Il boss Schiavone, oggi non mi pentirei

schiavone_intervista_skytg24In intervista Tv dice: “La mafia non morirà mai”

(ANSA) – NAPOLI, 23 AGO – “Se potessi tornare indietro non mi pentirei. Non lo farei più perché le istituzioni ci hanno abbandonato. Quando non sono riusciti ad ammazzarmi materialmente, hanno cercato di distruggermi economicamente, moralmente”. Lo dice a Sky TG24 uno dei boss del clan di camorra dei Casalesi, Carmine Schiavone, pentito dal 1993. “La mafia – aggiunge – non sarà mai distrutta perché ci sono troppo interessi, sia a livello economico, sia a livello elettorale.
L’organizzazione mafiosa non morirà mai”.

L’intervista di SkyTg24:

FOTO: tratta da skytg24.it

Lascia un commento