Pillole di calcio. Conferenza Stampa Chievo-Napoli

pillole-calcio-napoliCHAMPIONS. “Il gruppo è equilibrato, sono squadre fortissime ma noi possiamo fare bene. Il Dortmund lo conosciamo, è finalista, conosco bene anche l’Arsenal di Wenger e loro stanno lavorando molto sul mercato. Il Marsiglia ha tanti tifosi dietro la squadra ed è dura giocare lì. E’ una bella sfida ma ora pensiamo al Chievo” (Rafa Benitez).

CHIEVO-1. Tatticamente lavorano bene, sono forti in difesa ed in contropiede. Lavorano tanto sulle palle inattive e sarà una gara difficile. Se andiamo lì pensando che sarà facile e siamo forti sbagliamo, anche in passato è stata dura per il Napoli” (ibidem).

CHIEVO-2. “Rispettiamo il Chievo ma andiamo lì per vincere e per confermare la personalità mostrata contro il Bologna in casa” (ibidem).

TURN OVER. “A Valencia ho cambiato anche sette giocatori ma allenavo da tempo lì ed era facile intervenire. Mi piace cambiare, ma lo faccio se uno è stanco, se uno può fare meglio o se ho altre partite. Qualcuno lo posso cambiare, ma non tanti” (ibidem).

CONDIZIONE. “E’ impossibile fare una percentuale. Ogni settimana si migliora ma ci manca ancora qualcosa, anche dal punto di vista tecnico e tattico. Dissi 50% e poi 65%, diciamo oggi che siamo al 70%” (ibidem).

MERCATO. “Stamattina ho parlato con Bigon e gli ho detto di non parlarmi oggi di mercato e così è stato. Lui sta lavorando in uscita monitora se possiamo prendere qualcuno” (ibidem).

ROSA. “Tutti i miei giocatori devono capire che si può cambiare, non è che se cambio uno è perché ha fatto male. E’ importante la competizione, soprattutto a fine campionato” (ibidem).

HAMSIK. “E’ un giocatore importante, ma è anche importante avere Insigne, Higuain, Pandev, perché ci sono tante partite. La squadra è più importante che un singolo” (ibidem).

HIGUAIN. “L’unica difficoltà è che non sappiamo come tagliargli la barba. Questo è il problema, per il resto si è allenato bene” (ibidem).

CANNAVARO. “Paolo sta lavorando benissimo, sono molto contento di lui. Anche Insigne sta bene e lavora bene, entrambi hanno possibilità di giocare” (ibidem).

ZUNIGA. “Sta bene, si allena bene. Sono sicuro che Bigon e De Laurentiis faranno un grandissimo lavoro per lui e io sono molto positivo” (ibidem).

Lascia un commento

4 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.