Picchia l’ex compagna in ospedale a soli 3 giorni dal parto

violenza-donneNapoli, 11 settembre – Notificata la decadenza dalla patria potestà per sei mesi e il “divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa” ad un 24 enne napoletano, residente a Fuorigrotta, dopo che ha colpito brutalmente, con pugni e calci, la ex.

La donna al momento delle violenze era ancora ricoverata in ospedale per la nascita del figlioletto, avvenuta soli tre giorni prima, e lo stava allattando, ma nemmeno questo ha frenato la furia dell’uomo. Vittima delle violenze anche la madre della giovane che aveva provato a convincerlo di finirla con il suo comportamento violento.

Lascia un commento