Da KitKat 4.4 a Jelly Bean 4.3, le più importanti novità Android disponibili entro fine anno

androidGiungono direttamente dai più importanti forum dedicati le grandi novità che riguardano il tanto atteso aggiornamento Android, uno tra i sistemi operativi più apprezzati nel mondo della telefonia mobile di ultima generazione.

Dopo aver reso ufficiale il lancio di una inedita versione denominata Android KitKat 4.4, che dovrebbe arrivare entro la fine dell’autunno sui più importanti terminali prodotti dall’azienda Samsung, il sistema operativo fondato da “Android inc.” nell’autunno del 2003 e successivamente acquistato dal colosso Google nel 2005, dovrebbe rilasciare, in modalità e tempistiche diverse, un nuovissimo aggiornamento dedicato ai Galaxy S3 e Galaxy S4, i due terminali considerati top di gamma della casa koreana.

Per quanto riguarda il Samsung Galaxy S4, il processo di aggiornamento potrebbe essere disponibile a partire dalle prossime settimane e verrà rilasciato – secondo indiscrezioni – con modalità e tempistiche differenti su diversi smartphone di fascia alta. Intanto, per i possessori dell’inedito gioiellino che ha registrato un boom di vendite considerevole nell’ultimo periodo, l’attesa può considerarsi agli sgoccioli.

Da importanti protagonisti del settore quali sono, gli sviluppatori Android, potrebbero addirittura rilasciare a breve una versione di prova che consentirebbe ai possessori curiosi di novità di testare prematuramente il sistema operativo, considerato dai consumatori uno tra i principali tra tutti i concorrenti quali Windows Phone, Symbian e Apple iOS.

Così come stabilito dagli sviluppatori della creatura informatica progettata dal programmatore statunitense Andy Rubin, il nuovo aggiornamento riguarderà anche il precedente Galaxy S3 e la nuova versione si chiamerà, appunto, Android 4.3 Jelly Bean. Il tutto – lasciano trapelare gli intenditori – potrebbe essere testabile a partire dal prossimo mese di novembre e disponibile, in via definitiva, entro la fine del 2013.

Progettata per “quei dispositivi cellulari più consapevoli della posizione e delle preferenze del loro proprietario” –  come aveva specificato in passato Andy Rubin – l’architettura del sistema americano risulta essere sempre pronta a prendere il sopravvento rispetto alle tante forme di concorrenza dal momento che, come si può notare, ogni sviluppatore è scrupolosamente attento nel trovare soluzioni e tecniche nuove per tentare di differenziarsi sul mercato internazionale.

FOTO: tratta da tecnoandroid.it

Lascia un commento

cinque + 8 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.