Quando il migliore amico dell’uomo diventa anche una guida. Ottava edizione della Giornata Nazionale del cane guida

cane guidaOggi 16 ottobre si celebra la “Giornata Nazionale del cane guida”, giunta quest’anno all’ottava edizione. La celebrazione civile è stata fortemente voluta dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti con l’intento di tenere alta l’attenzione dell’opinione pubblica e delle Istituzioni sui diritti di libertà, autonomia e mobilità delle persone non vedenti ed ipovedenti e sulla importante funzione sociale svolta dal cane guida.

Per l’occasione, alle ore 11,00, presso la propria sede centrale sita in Roma, via Borgognona 38, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ha organizzato una conferenza stampa durante la quale verranno ascoltate varie testimonianze di non vedenti che sono stati discriminati in quanto accompagnati dal cane guida. Sono ancora troppi i tabù, i pregiudizi e gli ostacoli di varia natura che impediscono ai minorati visivi di essere pienamente autonomi nella loro mobilità. L’argomento sarà trattato secondo lo spirito e le finalità della Convenzione ONU del 13 dicembre 2006 ratificata con legge n. 18 del 3.3.2009 che si ispira alla necessità di una ampia tutela dei diritti umani.

Per informazioni:

Dottor Mario Mirabile

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti

e-mail: mariomirabile@alice.it

Lascia un commento

tre × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.