ZTL, i commercianti sul piede di guerra per il calo delle vendite. Molti rischiano il fallimento

ztl piazza danteNapoli, 1 novembre  – La ZTL è entrata in esercizio da pochi giorni, dopo la pausa estiva e la proroga stabilita, ed i varchi sono stati attivati nuovamente. La giunta comunale ha comunicato che le zone di piazza Dante, piazza del Gesù, via Toledo direzione via Pessina, via Duomo e san Martino saranno a traffico limitato. L’obiettivo è quello di ridurre lo smog.

L’iniziativa può risultare davvero utile per tutelare l’ambiente e la nostra città. Camminare nelle strade a piedi, senza inquinamento acustico e ambientale è un invito ad ammirare e godere della bellezza di Napoli. Ma se la cosa può risultare vantaggiosa per chi è in visita alla città, lo è un po’ meno per gli esercenti delle aree interessate.

I negozianti del centro storico e quelli della zona dello shopping di via Roma e via Duomo lamentano che, da quando è attiva la ZTL, gli incassi si sono ridotti al minimo. Alcuni osservano che molte difficoltà le avevano riscontrate già durante i lavori per la metropolitana, ora con l’avvio della ZTL, di fatto si scoraggia nuovamente, questa volta per l’inesistenza di un trasporto pubblico adeguato, chi vorrebbe recarsi nelle zone centrali della città.

Le abitudini cambiano e vengono preferiti i centri commerciali per fare i propri acquisti e le difficoltà lamentate dai commercianti sono evidenti al punto che alcune attività aperte da generazioni sono destinate a fallire.  Ma non tutti si arrendono e per l’11 novembre hanno annunciato una giornata di mobilitazione.

One thought on “ZTL, i commercianti sul piede di guerra per il calo delle vendite. Molti rischiano il fallimento

  1. follia pura…….aumenta lo smog ed il traffico perchè per passare da un lato all’altro della piazza devi passare per piazza garibaldi e via Foria……rimanere ore nel traffico, perdere tempo, non produrre ma consumare…..la strada perfetta per fallire non solo i commercianti ma una città intera……..

Lascia un commento

undici − sette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.