La pizza per battere la microcriminalità. E’ l’iniziativa “Pizza e po’mo-dono”

pizzaNapoli, 3 novembre – Una pizza per contrastare il fenomeno baby gang. È la curiosa iniziativa che prende piede nel centro storico di Napoli, dove dieci pizzerie doneranno, in 8 giorni già prestabiliti, 25 centesimi di euro per ogni pizza venduta, che serviranno a finanziare progetti utili a sconfiggere i molti episodi di violenze che si verificano quotidianamente nel centro storico.

L’iniziativa, denominata “Pizza e po’mo-dono”, sarà presentata il 5 novembre alle ore 11.30 nella Casa della Pizza di Gino Sorbillo, che parteciperà con l’omonima e celebre pizzeria in via Tribunali. Ogni pizzeria devolverà quindi 25 centesimi di euro per ogni pizza venduta, e questo per un giorno alla settimana in un periodo compreso tra il 6 novembre e gennaio.

Secondo calcoli approssimativi il progetto potrebbe avere un grande successo, dato anche che le date si accavallano con le feste natalizie, molto importanti dal punto di vista del turismo, e quindi del consumo di pizza che mai come stavolta, potrebbe avere un gusto ancora più buono.

Lascia un commento

tre + tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.