Festival dei diritti umani: a Napoli la 6^ edizione del cinema di denuncia

festival cinema diritti umaniNapoli, 15 novembre – Lo scorso 12, al sindaco Luigi De Magistris e alla Giunta, è stato presentato il programma del Festival dei diritti umani che si terrà dal 3 al 13 dicembre a Napoli. Al centro dell’attenzione i temi più scottanti che tanto fanno discutere in Italia (e nel mondo), dal problema delle carceri, a quello dei rifiuti, dal degrado delle periferie, alle situazioni di violenza che riguardano le donne e i minori.

Il Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli nasce nel 2008 dall’iniziativa dell’associazione Cinema e Diritti ed è una manifestazione internazionale che coinvolge non solo i singoli, ma anche numerosissime associazioni ed enti. Inoltre il festival, essendo parte della rete Human Rights Film Network (HRFN) che raccoglie 35 città nel mondo, ha stretto un saldo legame con l’Istituto Multimedia DerHumALC, operante dal 1998, che organizza in contemporanea lo stesso tipo di evento a Buenos Aires, in Argentina.

Il confronto a distanza tra le due realtà urbane, Napoli e Buenos Aieres, e le loro problematiche verrà discusso simultaneamente il 6 dicembre al nuovo Teatro Sanità, nello scambio di esperienze di vita nei diversi quartieri, delle opportunità, del cambiamento.

L’idea di una Rassegna cinematografica che racconti il disagio e le diversità nasce dalla voglia di raggiungere tutti, anche quelle persone che restano troppo spesso inascoltate, per essere vicino alle categorie sociali più deboli che vengono nella maggior parte dei casi escluse dalla “normalità”.

Non è solo retorica quindi, ma anche “ascolto” e oltretutto “arte”, in quanto chiunque può partecipare al bando di concorso portando il suo contributo e il suo racconto e per i vincitori le opere saranno riproposte anche ai festival delle altre città della rete HRFN.

Lascia un commento