Alle Terme di Agnano la Convenzione Pd in vista del Congresso nazionale. I dati: in Campania prevale Renzi, buona l’affermazione di Pittella

congresso-partito-democratico

Napoli – Domani, mercoledì 20 novembre, alle ore 15, presso l’Hotel Terme di Agnano (via Agnano Astroni 24, Napoli), si riunirà la Convenzione Provinciale di Napoli per il Congresso nazionale del Partito Democratico. All’ordine del giorno è prevista l’elezione dei delegati alla Convenzione Nazionale di domenica 24 novembre.

Le Convenzioni tenutesi in tutta Italia nello scorso fine settimana hanno fotografato le intenzioni dei militanti, ora restano da svolgere le primarie aperte a tutti i sostenitori del Partito Democratico che si terranno l’8 dicembre prossimo. Matteo Renzi è risultato primo nel voto dei circoli Pd con il 46,7% delle preferenze, battendo il principale rivale alla segreteria del partito Gianni Cuperlo, che si attesta a quota 38,4%.  Segue, Pippo Civati con il 9,19% e Gianni Pittella, che si ferma poco al di sotto del 6%.

I dati sono stati diffusi dal responsabile organizzativo Davide Zoggia, dopo che nelle ore successive alle operazioni di voto c’è stata una vera e propria guerra dei numeri tra i sostenitori del sindaco di Firenze e l’enturage di Cuperlo. “Si tratta di dati ancora ufficiosi – precisa appunto Zoggia – perché non abbiamo ancora il 100% di tutti i congressi, ma quando li avremo tutti, si tratterà di variazioni non significative”.

Anche a Napoli e provincia il dato è analogo. La commissione provinciale di Garanzia del Pd sta ultimando la verifica dei dati pervenuti dopo le votazioni effettuate nei circoli di Napoli e provincia. La ripartizione dei voti provinciali per le liste di ciascuna mozione congressuale è la seguente: su 18.225 votanti, 8.239 (45,21%) sono andati a Renzi, Cuperlo si ferma 5.869 preferenze (32,20%); bella affermazione dell’unico candidato del nostro mezzoggiorno, Gianni Pittella con il 13,57% delle preferenze (2.474) e a seguire Pippo Civati con 1.643 (9,02%). In Campania Matteo Renzi raggiunge il risultato massimo al 55%.

“La tre giorni di votazioni nei Circoli di Napoli e Provincia, dove i nostri iscritti sono stati chiamati a pronunciarsi per la Convenzione provinciale per il Congresso nazionale, ha fatto registrare segnali di grande partecipazione e coinvolgimento” – a dichiararlo è stato il segretario provinciale del Pd Napoli Venanzio Carpentieri. “Gli oltre 18mila votanti dimostrano, all’interno del Pd, – continua Carpentieri – la volontà di operare all’unisono per innovare e rafforzare la presenza del partito sul territorio. Un impegno, questo, che troverà ulteriore linfa nel grande appuntamento delle Primarie dell’8 dicembre, rispetto alle quali lavoreremo tutti insieme per ampliare il più possibile la platea dei partecipanti. Le premesse, in tal senso, sono già ottime”.

Lascia un commento