“I Sogni rubati” di Salvatore Piedepalumbo al Premio Letterario NapoliTime

i sogni rubatiTra gli autori partecipanti al Premio Letterario NapoliTime c’è il dottore Salvatore Piedepalumbo con il libro “I sogni rubati” edito da Albatros.

“Savio, abitante della Città dei Sogni, un luogo oltre i confini del tempo e dello spazio dove non esiste dolore né sofferenza, sperimenta la vita sulla Terra”.

Un racconto, un saggio, un manuale, una testimonianza. Tutto questo e molto altro è il libro di Salvatore Piedepalumbo. Un viaggio luminoso e spettacolare, in una nuova ottica, che ci permetterà di vedere la realtà da un punto di vista superiore, più saggio. Savio, nome tutt’altro che casuale, è il protagonista di questa storia.

Lui viene dalla Città dei Sogni, un luogo che potremmo anche chiamare Paradiso, dandogli una collocazione più familiare. La sua esperienza sulla Terra passerà attraverso scoperte inconcepibili come il dolore, la cattiveria, il sacrificio animale per l’alimentazione carnea, la violenza, fino ad arrivare ad osservare il verto volto della vita e della morte. Tutte queste cose renderanno sempre più evidente la necessità di una crescita spirituale. Grazie all’effetto “romanzato”, l’autore realizza un’opera preziosa che sorride ai grandi capolavori di Richard Bach. Leggi la recensione di NapoliTime.

Salvatore Piedepalumbo, laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II è specializzato in Ipnositerapia e Psicoterapia Ericksoniana. Da tempo approfondisce le tematiche esistenziali dell’essere umano e “I Sogni rubati”, sua opera di esordio, rappresenta la sintesi delle sue ricerche.

Lascia un commento

uno + 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.