I volontari Abio regalano un sorriso ai piccoli degenti degli ospedali partenopei

volontari abioPer la Giornata Internazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza uno speciale turno serale in corsia dei volontari accanto ai piccoli degenti degli ospedali partenopei 

Napoli – E’ stata una notte di sorrisi, sogni e musica quella del 20 novembre con ABIO NAPOLI, l’Associazione per il Bambino in Ospedale, presente nei Presidi Ospedalieri di Napoli e provincia con la Notte bianca degli orsetti, una serata speciale per festeggiare la Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, istituita nel 1989.

I volontari hanno regalato ai bambini ricoverati nei reparti di Pediatria una festa fatta di coccole, giochi e divertimento, con animazione e spettacoli di danza, durante la quale i piccoli hanno ricevuto in dono orsetti di peluche – simbolo dell’Associazione – offerti da Ikea.

Numerosi i testimonial che hanno preso parte all’iniziativa, provenienti dal mondo istituzionale, dello sport, dello spettacolo e del volontariato: l’Assessore alla Scuola del Comune di Napoli Annamaria Palmieri; le squadre maschili “Expert Napoli Basket” e “Hockey Napoli” e quella femminile della “Dike Basket”; rappresentanti di A.G.O.P. (Associazione Genitori Oncologia Pediatrica); il cabarettista Mino Abbacuccio, volto del popolare show di Raidue Made in Sud, Mago Pastrocchio e Mago We We, tra gli animatori della serata.

La Notte bianca degli orsetti ha ottenuto, inoltre, il patrocinio di Unicef Campania e di Telefono Azzurro C.A.M.

A corredo dell’evento, ABIO NAPOLI ha inaugurato una nuova ludoteca sul territorio partenopeo – la 21esima in tredici anni –, presso il Reparto di Pediatria d’Urgenza dell’Ospedale Santobono, allestita con il sostegno dei clienti Ikea Afragola. Hanno presenziato all’apertura i giornalisti sportivi Fabrizio Cappella e Walter De Maggio.

Presso l’Ospedale di Nola è partito poi il progetto La magia dei colori, realizzato con dei “murales” che illustreranno la “Carta dei Diritti dei Bambini e degli Adolescenti in Ospedale”, redatta dalla Fondazione ABIO insieme a SIP (Società Italiana di Pediatria) e avente come testimonial nazionale il giornalista Beppe Severgnini.

“Giocare aiuta a guarire”: è questa la filosofia che accompagna l’operato di ABIO, l’Associazione per il Bambino in Ospedale, dal 1978 vicina ai piccoli che vivono l’esperienza della malattia, con il gioco e il sorriso, e ai loro genitori, mediante attività informative e di supporto. ABIO NAPOLI è presente in 11 Presidi e 20 Reparti pediatrici sul territorio della città e della provincia, con ludoteche, arredi colorati e spazi a misura di bambino che rendono meno traumatica la sua permanenza in ospedale.

Lascia un commento

tredici + 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.