Premio Letterario NapoliTime: “L’impronta del pensiero” di Vincenzo Lubrano

l'impronta del pensiero“L’impronta del pensiero” di Vincenzo Lubrano edito da Esserre Press è uno tra i libri che concorrono al Premio Letterario NapoliTime. La passione per ogni forma d’arte è sempre stata la sua “dote” e ciò gli permette di esprimere il suo pensiero con la scrittura che egli definisce come migliore amica: “Mi ritrovo davanti ad un foglio bianco come mio migliore amico, esso mi permette di esprimere, sbagliare, correggere e cancellare… ma soprattutto di dare forma ai miei pensieri e far sì che ogni mio sogno diventi realtà consigliando con le parole di chi mi conosce di più… me stesso”.

Nasce così la sua prima raccolta di pensieri, poesie e riflessioni “L’impronta del pensiero” scritta in ogni attimo di pace ritrovato nelle poche ore di riposo del lavoro dove semplicemente osservando apprezza ogni elemento a sé circostante, ma in primo piano il risveglio al mattino che l’autore definisce “Il vero senso della vita” .

Vincenzo Lubrano è nato a Napoli il 30/04/1988. Vive a Pozzuoli, una provincia al sud di Napoli, una terra caratterizzata dal bellissimo litorale flegreo che si estende tra mare, sole e pescherecci. L’autore è diplomato in “tecnico dei servizi ristorativi di cucina” ha intrapreso la sua attività lavorativa all’età di quindici anni in contemporanea con la scuola, acquistando così indipendenza per sé e un aiuto di cuore alla sua famiglia. Lo stesso senso di responsabilità lo porta negli ultimi tempi verso la scoperta di sé, lavorando all’Isola d’elba come aiuto cuoco.

Lascia un commento

5 + 17 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.