Nuove assunzioni al Comune di Napoli, assegnati 295 contratti a tempo indeterminato

Comune NapoliNapoli – Approvata dalla Commissione del Ministero degli Interni la delibera del fabbisogno del personale 2013-2015 del Comune di Napoli. Il personale verrà assunto a tempo indeterminato ed il suo numero sarà di 295 unità. La delibera approvata in Consiglio comunale di Napoli permette lo scorrimento delle graduatorie Formez e la stabilizzazione di 60 ex LSU (Lavoratori Socialmente Utili).

Le parole del consigliere comunale, David Lebro, commentano la notizia con soddisfazione e speranza: “E’ una grande soddisfazione per tutti i 235 vincitori di concorso e i tanti lavoratori socialmente utili che, in questi anni, hanno prestato servizio nell’Amministrazione e che, a partire da oggi, potranno contare su un posto di lavoro a tempo indeterminato. Si tratta di un segnale importante, in un momento di crisi, che farà trascorrere un sereno Natale a quanti da anni aspettavano questo giorno. Un ringraziamento particolare è dovuto all’onorevole Beppe Fioroni e al sottosegretario del Ministero dell’Interno, Gianpiero Bocci, che hanno lavorato per la città di Napoli rendendo possibile questa grande vittoria. Ora finalmente, il nostro Ente potrà implementare quelle risorse umane necessarie per dare piena attuazione all’efficientamento della macchina organizzativa comunale”.

I profili professionali previsti sono di 100 vigili urbani, 36 ragionieri, 59 istruttori amministrativi (categoria c), 15 istruttori direttivi economico-finanziari, 13 istruttori direttivi amministrativi (categoria d), 31 ingegneri , 15 architetti, 12 funzionari economico-finanziari, 14 funzionari informatici.

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris unisce efficienza e risorse occupazionali nelle sue parole: “Si tratta di una importante notizia per l’Amministrazione di Napoli, che consentirà all’ente di migliorare la propria efficienza e, dunque, l’erogazione dei servizi ai cittadini. Rappresenta, poi, un segnale positivo in un contesto occupazionale drammatico in tutto il Paese e soprattutto in Campania poiché si realizza l’assunzione a tempo indeterminato di 295 lavoratori e lavoratrici, soprattutto giovani, con particolari qualifiche che risultano indispensabili per il migliore funzionamento dell’ente. Rivolgo un ringraziamento in particolare al sottosegretario onorevole Bocci ed a tutti coloro che, all’interno delle istituzioni preposte, hanno consentito questo risultato”.

Per coloro che non rientrano nelle liste già previste non resta che sperare nel concorso che sarà pubblicato entro la fine dell’anno per 534 assunzioni al Comune di Napoli (vai al sito) tra impiegati e funzionari amministrativi e tecnici, con le procedure affidate Commissione Interministeriale per garantire la massima trasparenza.

Il bando prevederà l’assunzione di 23 Istruttori Amministrativi, 60 Ragionieri, 25 Istruttori Direttivi Economico Finanziari, 23 Funzionari Economico Finanziari, 25 Ingegneri, 25 Architetti, 18 Informatici, 165 Assistenti Sociali, 170 Agenti di Polizia Municipale. Nel bando di concorso si terrà in debita considerazione l’esperienza maturata presso il Comune di Napoli da parte del personale impegnato in progetti socialmente utili (LSU). Si tratta di assunzioni solo per profili elevati, perchè per le qualifiche più basse l’organico è sovradimensionato è non è possibile effettuare assunzioni.

Lascia un commento

4 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.