A passeggio nella storia. A Natale e Capodanno aperti i siti archeologici dell’area vesuviana

pompei nataleI giorni di Natale e Capodanno le aree di Pompei, Ercolano, Oplonti e Stabia e l’Antiquarium di Boscoreale saranno aperte ai visitatori. L’iniziativa, diffusa con un comunicato attraverso il portale Pompeisite.org, segue il progetto nazionale promosso dal Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo a cui la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei ha deciso di aderire garantendo la continua fruibilità dei siti archeologici vesuviani.

A Pompei – come informa la nota – l’orario di visita sarà dalle 9,00 alle 15,00. L’ultimo ingresso è alle ore 13,30. Negli altri siti l’orario sarà dalle 8.30 alle 14.30 con ultimo ingresso alle ore 13.30.
Il costo del biglietto di ingresso a Pompei ed Ercolano è di 11,00 euro (ridotto 5,50 per i giovani comunitari di età compresa fra 18 e 24 anni e gratuito per i ragazzi fino a 18 anni e per i cittadini comunitari oltre i 65 anni). Costa, invece 5,50 euro (ridotto 2,75 euro) il biglietto che consente l’ingresso a Oplonti, Boscoreale e Stabia.

I biglietti sono acquistabili presso le biglietterie delle aree archeologiche oppure on line sul sito www.pompeiisites.org
Inoltre, sabato 28 dicembre l’ingresso sarà gratuito in tutti luoghi d’arte statali. Anche le aree archeologiche vesuviane saranno dunque visitabili gratuitamente offrendo così a tutti i visitatori un’opportunità in più per apprezzarne il grande valore culturale”.

Lascia un commento

5 + quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.