Golfo Napoli, fermi tutti i collegamenti

castel ovo maltempoCondizioni meteo in ulteriore peggioramento

(ANSA) Sono completamente interrotti, al momento, i collegamenti marittimi del Golfo di Napoli. Un vento di libeccio forza 9 ed un mare molto mosso forza 8 stanno impedendo anche le partenze di alcuni traghetti, che stamane erano riusciti ad effettuare alcune corse. I mezzi veloci invece erano rimasti fermi fin dalla prima mattinata. Le condizioni meteo, fanno sapere dalla centrale operativa della Guardia Costiera, sono in ulteriore peggioramento. Grossi disagi a Capri per il maltempo.

L’isola azzurra è flagellata da una violentissima mareggiata, con onde altre oltre tre metri che stanno sferzando la costa sud di Capri creando uno spettacolo suggestivo e dando all’isola un panorama surreale. La tempesta di Santo Stefano tiene bloccati da questa mattina tutti i collegamenti marittimi con l’isola azzurra: sia le navi-traghetto che gli aliscafi sono rimasti fermi nei porti di Capri e Napoli.

Unico mezzo a salpare è stata la nave “Driade” della Caremar partita alle 7 da Capri: a cause delle pessime condizioni del mare, giunto a Napoli il traghetto ha dovuto far rotta sul molo Beverello anziché verso l’approdo di Calata Porta di Massa. Una mareggiata, accompagnata da fortissime raffiche di vento di scirocco e libeccio, sta colpendo il versante sud di Capri, la baia di Marina Piccola e i Faraglioni. I bollettini diramati ieri annunciavano venti di tempesta e mare in burrasca per oggi e per domani: previsioni che per il momento sono rispettate in pieno.

Lascia un commento