Nubifragio, danneggiati Villa Arianna e gli antichi scavi di Stabiae

villa ariannnaCastellammare di Stabia, 27 dicembre – Il nubifragio di ieri ha causato gravi danni agli scavi archeologici di Stabiae provocando l’allagamento di Villa Arianna,  la villa più antica di Stabiae, risalente al II secolo a.C..

Situata all’estremità ovest della collina di Varano, in posizione panoramica, è qui che la pioggia dei giorni scorsi ha causato danni al sito ed anche il crollo di una tettoia. Le raffiche di vento che hanno colpito la zona vesuviana sono state la causa principale dei danni anche alle strutture moderne che servivano come protezione della domus del sito archeologico, e la caduta, tra l’altro, delle tegole di copertura della cinta muraria.

 

 

Lascia un commento

uno × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.