CES 2014, la fiera dell’elettronica di Las Vegas incanta gli appassionati

ces 2014Il Consumer Electronic Show si svolge ogni anno a Las Vegas, USA, Nevada, tra la prima e la seconda settimana di gennaio.

Come ogni edizione, quella 2014 ha attratto orde di intenditori e appassionati che si sono riversati nei vasti padiglioni allestiti per l’occasione nel Las Vegas Convention Center e nei più famosi alberghi-casinò della capitale del divertimento americano. Migliaia sono gli accessori “smart” sotto i riflettori: dai processori e dalle memorie in miniatura, a qualsiasi tipo di gadget compresi occhiali e orologi.

Lo smartwatch presentato dalla tecnologia Intel ad esempio è dotato di un sistema di localizzazione GPS senza necessità di collegamento internet, auricolari bluetooth da cui è possibile comandare vocalmente lo smartphone, o addirittura il computer più piccolo al mondo, grande quanto una scheda di memoria, parte della nuova generazione di dispositivi cosìdetti “indossabili”.

Continua la concorrenza spietata tra Windows e Android, che con tutta probabilità sfocerà in un sistema operativo ibrido grazie alla BlueStacks, la società software ideatrice dell’App Player che fa funzionare le App su Windows.

Ma ancora più spietata è la concorrenza nel mondo dei videogames, dove la societa Valve ha presentato 13 nuove console Steam Machine aveniristiche, la Nvidia ha dato sfoggio del suo potentissimo processore grafico Tegra K1 che, integrato in un chip, porta i videogiochi su tablet e smartphone, rendendoli piattaforme di gioco competitive. La Sony invece non si è accontentata di meravigliare con la sua Playstation 4, ma ha aperto gli orizzonti ad un nuovo mercato con Playstation Now, piattaforma basata su Cloud che consentirà l’utilizzo dei videogames su qualsiasi dispositivo dotato di connessione internet.

Ancora più efficaci le innovazioni della LG, con la nuova smartTV integrata dal sistema WebOS che consente lo streaming di contenuti Netflix, o con la nuova linea di elettrodomesti inteligenti con cui comunicare tramite messaggi vocali o istantanei via chat.

Non ci si finisce di stupire con la Sony nel campo delle TV, ma anche fotocamere e smartphone, che abbatte le frontiere del FullHD (e anche dei costi, almeno così si dice) con una definizione che sfiora il reale: il 4k o UltraHD, con la Panasonic e le sue nuove fotocamere Lumix ad altissima definizione, quattro compatte e una ottica e gli ultimi quattro tablet all’avanguardia della Samsung. Un piatto ricco e da acquolina in bocca per tutti gli amanti delle nuove tecnologie e un ennesimo salto in avanti per tutta la comunità globale.

Lascia un commento

12 + 7 =