35enne vittima di stalking, perseguitata dall’ex e dai genitori di lui

stalkingPortici – Dopo aver deciso di lasciare il ragazzo con cui aveva una storia da due anni perché “morboso”, la 35enne di Portici (Napoli) è stata vittima di stalking familiare. Ex ragazzo e genitori di lui infatti, dopo la rottura hanno iniziato a perseguitarla.

Pedinamenti e comportamenti persecutori, sono stati denunciati dalla vittima in tre occasioni e mettono in luce quanto la famiglia di lui spingesse la ragazza al riconciliamento: l’ex fidanzato, infatti, spesso era in compagnia del padre che anche solo, avrebbe pedinato la donna.

Anche la madre dell’ex ha effettuato telefonate continue con toni minacciosi per convincere la giovane a ritornare con il figlio. La vittima ha potuto trovare un po’ di pace solo ieri sera, dopo che gli agenti del commissariato di polizia hanno notificato ai tre un provvedimento di misura cautelare, che evita loro l’avvicinamento al domicilio e ai luoghi frequentati dalla vittima, come disposto dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura.

Lascia un commento