Basket. A Napoli funziona la cura Bianchi. Caserta e Avellino K.O.

pallone_basketAzzurro Napoli Basket batte Veroli 69 a 64

Ancora sorprese per il basket campano di alta categoria. Napoli torna alla vittoria dopo le vicende controverse della settimana appena trascorsa, battendo Veroli per 69-64. Al piano di sopra Caserta e Avellino, invece, vengono entrambe superate perdendo terreno dalla zona play off.

Per l’Azzurro Napoli Basket la cura Bianchi funziona. Il neo-tecnico partenopeo ha infatti conquistato due punti importantissimi alla prima uscita, contro un avversario di livello come Veroli, con il risultato di 69-64. È stata una prova di carattere quella degli azzurri, che hanno giocato gli ultimi due quarti in maniera brillante, accompagnati dal pubblico del Palabarbuto, finalmente rigenerato dal cambio di allenatore. Malaventura è super, con un 4 su 6 da tre che è stato fondamentale per la rimonta napoletana, cosi come è super Weaver, che oltre i 20 punti messi a referto, conquista il rimbalzo che vale la vittoria dopo lo 0/2 ai liberi proprio del capitano Malaventura. Napoli quindi reagisce alla grande alle critiche che erano piovute dopo il cambio di panchina, e lo fa nel modo migliore, mettendo sul parquet di casa tutto ciò che i ragazzi di Bianchi potessero mettere e ottenendo cosi due punti che più che alla classifica servono al morale.

Situazione diversa in serie A, dove sia Caserta che Avellino cadono in trasferta, rispettivamente a Venezia e a Pesaro. 73-60 il risultato tra Venezia e Caserta. I campani non sono praticamente mai scesi in campo e perdono così l’ennesima partita in trasferta, proseguendo un periodo non troppo positivo. Avellino disputa una partita più equilibrata a Pesaro, uscendo sconfitta col risultato di 88-82. L’ex Scavolini allunga solo nell’ultimo periodo e i lupi non riescono a controbattere alle iniziative dei padroni di casa accompagnato dal caldo pubblico del “Adriatic Arena”.

Gli altri risultati: Acea Roma – Sutor Montegranaro 88 a 70; Reggio Emilia – Varese 73 a 80; Sassari- Bologna 90-87; Cremona Siena 72-68; Pistoia Cantù 82-77; Milano – Brindisi 89-65

Lascia un commento