“Le ali di Christina”, l’esordio letterario di Stefano Mosca

stefano moscaPresentazione del libro a Maddaloni (Ce)

Napoli – Il 19 gennaio presso la libreria Hamletica di Maddaloni, in provincia di Caserta, è iniziata la presentazione del libro di esordio di Stefano Mosca, giovane autore ed illustratore campano, intitolato “Le ali di Christina”. Pubblicato da Edizioni Psiconline e disponibile in tutte le librerie e gli store digitali, il libro si presenta come una metafora sulla libertà, raccontata dall’autore con uno stile fiabesco.

Protagonista è la piccola Christina, al centro di un processo di trasformazione che la porterà ad acquisire una maggiore consapevolezza di sé stessa e della propria personalità, in una società che tende al conformismo collettivo. “Le Ali di Christina” è il suo racconto d’esordio di cui ha realizzato anche la copertina e le illustrazioni con la tecnica del carboncino.

Stefano Mosca, è nato a Maddaloni nel 1982, è un critico letterario e un recensore cinematografico. Ha maturato esperienza nel teatro come attore e nella lettura espressiva di brani poetici. Nutre grande interesse per la psicologia e l’interpretazione dei sogni. È appassionato di illustrazioni.  Attivista per i diritti umani, collabora come redattore volontario con Ong italiane ed internazionali.

Lascia un commento

16 − 13 =