27 mln di euro per restyling e messa in sicurezza delle strade del salernitano

stataleLa Provincia di Salerno dà il via a 46 interventi immediatamente cantierabili

Napoli, 30 gennaio – Con un intervento definito “strategico e di sistema” la Regione Campania iscrive a bilancio 27 milioni e 630 mila euro per un totale di 46 interventi di restyling e rifacimento del manto stradale di diversi comuni della provincia di Salerno. Le opere, dichiarate immediatamente appaltabili, sono state progettate grazie alla relativa disponibilità di fondi europei dell’Obiettivo Operativo 1.6 del POR Campania FESR 2007-2013 grazie al quale, è possibile, anche un’accelerazione della spesa.

Grande soddisfazione dell’assessore alla protezione civile Edoardo Cosenza il quale – complimentandosi con la Provincia di Salerno per la massima collaborazione  messa in campo – chiarisce: “C’è stata grande sinergia istituzionale con la Provincia di Salerno che ha messo a disposizione le progettazioni: si tratta di opere immediatamente appaltabili. Stiamo valutando ulteriori interventi analoghi, sempre mediante l’impiego di fondi europei, per affrontare i problemi di difesa del suolo che hanno riguardato altre strade provinciali in questi ultimi giorni.”

In attesa dei prossimi provvedimenti che la Regione Campania avrebbe intrapreso a vantaggio di diversi comuni del napoletano, di grande impatto il compiacimento del Presidente Stefano Caldoro che commenta: “Interveniamo con misure concrete per cittadini ed imprese, in assenza di una azione del Governo. Per la viabilità, per la sicurezza, per la tutela dell’ambiente. Vince la collaborazione con la Provincia e con gli Enti locali. E’ la politica dei fatti e non delle chiacchiere.”

Questa, intanto, la lista dettagliata degli interventi resa nota dagli uffici di Palazzo S.Lucia nelle ultime ore:

– Strada Provinciale 82 PolicastroSanta Marina;

– Strada Provinciale 101;

– Strada Regionale ex Strada Statale n. 447 nel Comune di San  Mauro la Bruca;

– Via di fuga/esodo da Siano all’A30;

– Strada Provinciale 93 nel Comune di Rofrano;

– Strada Provinciale 430 nel Comune di Agropoli;

–  Strada Provinciale 269 nel Comune di Ascea;

–  Strada Provinciale 430 nel Comune di Montano Altilia;

–  Strada Provinciale 11 nel Comune di Albanella;

–  Strada Provinciale 16 nei Comuni di Casaletto Spartano, Tortorella, Torraca e Vibonati;

– Strada Provinciale 210 nel Comune di Morigerati;

– Strada Statale 488 nel Comune di Roccadaspide;

– Strada Provinciale 342b Roscigno – Corleto Monforte;

– Strada Provinciale 12 e Strada Provinciale 342a  Sacco – Corleto Monforte;

– Strada Provinciale 84 Futani – San Mauro la Bruca;

– Strada Regionale ex Strada Statale 447 Pisciotta – Palinuro;

– Strada Provinciale 430 Roccagloriosa;

– Strada Provinciale 54 Vibonati – Morigerati;

– Strada Provinciale 17 Celle di Bulgheria;

– Strada Provinciale 257 Pisciotta – Rodio – Ceraso;

– Strada Provinciale 269 Ascea-Ceraso;

– Strada Provinciale 365 Pattano – Metoio;

– Strada Provinciale 16 Torraca;

– Strada Provinciale 17b Acquavena –S.Giovanni a Piro;

– Strada Provinciale 18b Rofrana Sanza;

– Strada Provinciale 18a Rofrano Laurito;

– Strada Provinciale 273 Padula;

– Strada Provinciale 35b Petina-Polla;

– Strada Provinciale 94 Auletta;

– Strada Regionale ex Strada Statale 562 S. Giovanni a Piro;

– Strada Provinciale 10a Palomonte – Contursi;

– Strada Provinciale 249 Contursi Terme;

– Strada Provinciale 48a Pollica – Pioppi;

– Strada Provinciale 15 Pollica – Acciaroli;

– Strada Provinciale 10b Buccino;

– Strada Provinciale 355 Buccino;

– Strada Provinciale 35 Sicignano degli Alburni;

–  Strada Provinciale 143 Montano Antilia-Abatemarco;

– Strada Provinciale 198 Montano Antilia;

– Strada Provinciale  346 Abatemarco –Massicelle;

– Strada Provinciale ex Strada Statale 407° Confine Provincia;

– Strada Provinciale  91 Castelnuovo di Conza;

– Strada Provinciale  381 Laviano;

– Strada Provinciale 33 Santomenna;

– Strada Provinciale 26 Giffoni Sei Casali;

– Strada Regionale ex Strada Statale 103 Confine Provincia.

Lascia un commento