Incendio al “World PetCenter”: 15 cuccioli morti, 185 cercano sistemazione urgente

cuccioliL’incendio si è propagato al capannone con 200 cuccioli

Caserta, 31 gennaio – Quindici cagnolini di diverse razze sono morti in un incendio che ha distrutto parte del capannone di 240 metri quadrati della società “World PetCenter” di Aversa, azienda che si occupa di import-export di cani di razza. Le fiamme sembrano aver avuto origine dal furgone usato per trasportare gli animali, andato completamente distrutto.

L’incendio si è poi propagato al capannone, in cui erano custoditi 200 cuccioli in diversi box. La causa principale della morte dei piccoli a quattro zampe è stata l’esalazioni dei fumi, anche se alcuni sembrano essere stati addirittura carbonizzati. I 185 cuccioli superstiti sono ora in attesa di sistemazione.

Sul posto i carabinieri ed i veterinari dell’Asl di Caserta hanno rivolto le prime cure ai cagnolini rimasti intossicati, e i vigili del fuoco sono al lavoro per identificare l’origine dell’incendio: dolosa o accidentale. Dalle indagini effettuate non sono emerse irregolarità della”World PetCenter”.

Lascia un commento

6 − sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.