Napoli in crisi, battuto dall’Atalanta 3-0

Benitez NapoliIl Napoli perde l’occasione per allungare il passo sulla Fiorentina

Continua a non vincere il Napoli di Benitez, che con la trasferta di Bergamo, ha davvero toccato il fondo. E’ 3-0 per l’Atalanta.

Prestazione davvero deludente quella dei partenopei, che non mettono mai in difficoltà i bergamaschi e che anzi, regalano agli atalantini tutti e tre i gol . Solo di regalo si può infatti parlare: Dzemaili in occasione del primo gol, Inler in occasione del secondo e Fernandez del terzo, commettono errori gravissimi, che in serie A vengono pagati a caro prezzo.

Le critiche non stentano ad arrivare, e non è sicuramente esente da queste Rafa Benitez. Lo spagnolo ha infatti sorpreso tutti dopo aver schierato l’ennesima formazione a sorpresa, mettendo a sedere Higuain e Hamsik, dando spazio a Zapata e Pandev. E il Napoli nel primo tempo non crea alcuna occasione degna di nota.

Nel secondo tempo però, Dzemaili perde un pallone in fase di costruzione che innesca il contropiede atalantino e che Denis trasforma nell’ 1 a 0. Poi è il turno di Inler, senza dubbio il peggiore in campo: passaggio illuminante dello svizzero, peccato che lo sia per il Tanque Denis che da bomber puro qual’è fa doppietta. E come se non bastasse, ci pensa Fernandez a fare di peggio, permettendo a Moralez di trovarsi a tu per tu con Reina e mettere a segno il 3 a 0 definitivo.

Il Napoli ha cosi buttato un’occasione d’oro per allungare sulla Fiorentina, caduta anch’essa a Cagliari, e per blindare il terzo posto. Da segnalare c’è solo il debutto di un buon Ghoulam, che ha esordito nell’ultimo frangente di gara.

I partenopei saranno impegnati mercoledì in coppa Italia, contro la Roma di Garcia. In una gara che, visti i recenti risultati in campionato, diventa fondamentale.

Lascia un commento

18 − 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.