Il “buco” si allarga: il Forum perde anche Peppe Barra

napoli-2013-forum-universale-delle-cultureOrmai siamo avvezzi ad assistere ad un “fuggi – fuggi” generale per il Forum delle Culture. Dopo la notizia che forse anche la provincia di Luigi Cesaro avrebbe “tirato la spugna” su questo evento, anche Peppe Barra, personaggio di spicco del teatro popolare, ha scelto di non partecipare al Forum.

L’artista ammette che “abbandona” per i troppi impegni teatrali, ma incalza con parole che celano tutta la verità in merito ad un evento che si sta spegnendo prima ancora d’iniziare. E’ chiaro, dalle sue parole che evita di dire esplicitamente come la pensa : “Spero che questo Forum possa davvero lasciare un piccolo segno sul futuro”. Solo da pochi mesi Barra ha assunto l’incarico all’interno del  comitato tecnico scientifico della Fondazione del Forum, ed è già divorzio. Già da una settimana, Peppe Barra, aveva inviato al sindaco De Magistris una nota in merito alla sua decisione.

Ad incidere negativamente è stato il ritiro di Roberto Vecchioni dal Forum e la riduzione drastica del budged destinato all’evento. Ma il famoso artista non lo ammette apertamente, replica che i suoi impegni non gli avrebbero permesso di dedicarsi troppo a lungo al Forum e che questi necessita di soggetti a tempo pieno.

Ora Barra si auspica che l’evento possa incidere e diventare una grande occasione per promuovere la cultura di Napoli. Per quel che riguarda la forte polemica in merito alla concentrazione di potere nel teatro della regione e della tanto decantata designazione di De Fusco come direttore del Forum, Barra lascia trasparire una punta di polemica: “Penso che ci vorrebbe un bell’esame di coscienza. Lo so che la parola suona desueta, ma io la voglio ripetere: coscienza, coscienza, coscienza. Se lo facciano l’esame: sia De Fusco, sia i politici vicini a lui. Dicano alla città cosa sono in grado di dare, cosa lasceranno qui”.

Infine l’artista ci lascia con un consiglio rivolto al Sindaco: “Di pensare in profondità. Noi tutti siamo un po’ innamorati di noi, ma a volte dobbiamo abbandonare il narcisismo e fare le cose giuste. Gli auguro di cuore buon lavoro; per il Forum e non solo per il Forum“. Queste parole, espresse con un po’ di rancore, fanno riflettere tutti i cittadini. Solo da pochi giorni il premier Monti ha detto “no” ai giochi Olimpici del 2020 per motivi inerenti alla crisi dell’economia statale.

Ora tutti ci chiediamo se questo Forum possa davvero portare lustro e soprattutto sviluppo alla Città. Forse siamo ancora in tempo per dire “no” ad un evento troppo dispendioso e poco remunerativo. Un “no” che sarà tradotto in vantaggio, sia per il bene economico della città che per rispetto a tutti i cittadini di Napoli.

6 thoughts on “Il “buco” si allarga: il Forum perde anche Peppe Barra

Lascia un commento

2 × due =