Reina e Higuain salvano il Napoli

Passano il turno anche Juve e Fiorentina, Lazio fuori

UEFA-Europa-League27 febbraio 2014 – Il Napoli conquista il passaggio del turno e stacca il biglietto per gli ottavi di finale battendo, ma soffrendo, lo Swansea per 3-1 al San Paolo. Partita in discesa che comincia con un bel primo tempo degli azzurri che grazie a Lorenzo Insigne passano subito in vantaggio. Torna il sorriso sul volto dell’attaccante napoletano che con un bellissimo pallonetto scavalca il portiere dello Swansea.

I gallesi non si danno per vinti perché basta un pareggio per passare al prossimo turno ed a metà del primo tempo Bony imbecca De Guzman che batte Reina in uscita. Il pareggio scuote un po’ il Napoli che cerca di impostare azioni pericolose lo Swansea controlla senza problemi.

Il secondo tempo è quasi totalmente privo di emozioni fino al minuto 70, poi Higuain s’inventa il gol del vantaggio che manda la squadra di Rafa Benitez in estasi. I padroni di casa rimangono sorpresi dalla reazione furiosa degli ospiti che schiacciano il Napoli nella propria metà campo. Decisiva la parata di Reina negli ultimi minuti che nega più volte il gol allo Swansea diventando uno dei protagonisti del match. La tira per le lunghe il Napoli che alla fine spreca due ghiottissime occasioni prima con Higuain e dopo con Hamsik. Alla fine a chiudere i conti ci pensa Inler che sigla il gol del 3-1 ed arriva la tranquillità.

Nell’altro match la Juventus legittima il vantaggio dell’andata (2-0) fissando il risultato sul 2-0. Non basta il pareggio alla Lazio nel pirotecnico 3-3, eliminata dai bulgari del Ludogorets in virtù della sconfitta in casa all’andata per 0-1. Tutto facile invece per la Fiorentina che si qualifica, pareggiando 1-1 al Franchi, e che negli ottavi affronterà proprio la Juventus.

Lascia un commento