Pillole di calcio. Napoli-Swansea: l’analisi tattica

Il Napoli batte lo Swansea per 3-1 e approda agli ottavi di finale di Europa League. Tanta, tantissima fatica ma, alla fine, l’obiettivo è raggiunto. Il 13 marzo l’andata in Portogallo contro il Porto

tifosi-napoliFORMAZIONE. Henrique al posto di Fernandez, Inler e Behrami al centro, Insigne per Mertens e Pandev al posto di Hamsik. I gallesi giocano anche al San Paolo con il 4-2-3-1.

INIZIO. Buon avvio degli azzurri, una volta ancora in maglia gialla. Buona pressione (soprattutto di Behrami) e buone trame offensive. La mole di gioco è buona e le occasioni ci sono prima e dopo il gol di Insigne.

INSIGNE. E’ l’unico giocatore italiano ad aver segnato nelle 4 competizioni cui ha partecipato in stagione: campionato, Coppa Italia, Champions ed Europa League.

TESTA. E’ questo l’unico dubbio che oggi il Napoli ha mostrato. Gli azzurri, una volta subito il pari, non hanno mostrato carattere e, soprattutto per lunghissimi tratti del secondo tempo, hanno giocato abbastanza male. Nella gestione della palla hanno ricordato in maniera preoccupante quanto accaduto in casa contro il Genoa nell’ultima uscita in campionato.

TATTICA-1. Il Napoli ha avuto due problemi: Behrami, preso dalla foga, ha condotto un pressing troppo alto giocando sulla stessa linea degli attaccanti. E questo significa lasciare Inler, per altro autore di non pochi errori, da solo contro i trequartisti avversari.

TATTICA-2. Con il centrocampo a due di Benitez, oggi nessuno degli svizzeri proteggeva la difesa a dovere. L’idea che non hanno saputo mettere in pratica è abbastanza semplice sulla carta: lo faceva il Barcellona di Guardiola, lo fa il Bayern Monaco e lo fa anche il Real Madrid, squadre non scelte a caso e tutte con una mentalità superoffensiva. Vale a dire un centrocampista va in mezzo ai due centrali di difesa per proteggersi dai trequartisti avversari e, allo stesso tempo, per dare qualità alla palla in uscita dalla difesa. Né Inler né Beharmi lo hanno mai fatto. Colpevolmente a nostro avviso.

Lascia un commento

otto − 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.