Dal MiBACT 135 milioni di euro destinati al Mezzogiorno

Il Ministero dei Beni culturali e del Turismo ha firmato per il finanziamento di 46 restauri da avviare con procedura immediata

reggia_di_casertaRoma – In data 6 marzo è stato siglato il decreto che autorizza l’apertura di 46 cantieri finalizzati alla ristrutturazione del patrimonio culturale nelle regioni dell’Obiettivo convergenza: Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. 135 milioni di euro l’ammontare complessivo che si somma ai 222 milioni finanziati a settembre, con formalità in corso di attuazione, per la copertura di 87 interventi.

“Si tratta della più importante azione realizzata negli ultimi anni sul patrimonio culturale del Mezzogiorno d’Italia”, il commento del ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, riportato nel comunicato stampa del ministero. “Questa operazione si inserisce nell’ambito del programma comunitario ‘Grandi attrattori culturali’ coordinato dal MiBACT in stretta collaborazione con la Presidenza del Consiglio – Uffici per la coesione territoriale – ed è il frutto di un’intensa azione congiunta e condivisa con le Regioni”.

Per la Campania saranno destinati 43,1 milioni di euro gli interventi in programma riguardano la la Reggia di Caserta, il sito reale di Carditello, Villa Campolieto, l’abbazia di Montevergine e il castello di Francolise.

Lascia un commento