Volo MH370, Boeing 777 scompare nel nulla

Pare che l’aereo si sia disintegrato in volo, a 35 mila piedi d’altezza tra la Malesia ed il Vietnam

malaysia-airlinesMalaysia, 10 marzo – Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, un velivolo Boeing 777 appartenente alla Malaysian Airways è scomparso nelle acque tra la Malesia ed il Vietnam. L’aereo, che è partito da Kuala Lumpur, era diretto a Pechino, a bordo c’erano 239 persone di cui la maggior parte cittadini cinesi.

L’ipotesi più quotata è che l’aereo si sia disintegrato in volo, visto che non si è riusciti a trovare la carcassa, ma solo due possibili detriti nel golfo della Thailandia. Una fonte vicina all’inchiesta ha dichiarato: “il fatto che non si trovi ancora alcun rottame del velivolo potrebbe essere la dimostrazione che l’aereo si è disintegrato a circa 35 mila piedi di altezza“, aggiungendo che però non è ancora chiaro se il guasto sia stato provocato da una bomba o da un guasto.

Era stata avanzata anche l’ipotesi che l’aereo avesse operato un’inversione di rotta. Ipotesi smentita da Ahmad Jauhari Yahya, amministratore delegato della compagnia aerea, che ha spiegato come in caso di inversione di rotta il Boeing avrebbe inviato automaticamente un segnale d’allarme.

La autorità malesiane hanno aperto un’indagine in collaborazione con l’Fbi sull’ipotesi che si sia trattato di un attentato terroristico. Infatti, quattro tra i passeggeri a bordo del velivolo sembrano avere un’identità sospetta. Due tra loro si erano imbarcati con i passaporti rubati uno ad un cittadino italiano, l’altro ad un cittadino austriaco. Il cittadino italiano, il 37enne Luigi Maraldi, ha spiegato che il passaporto gli era stato rubato in Thailandia il 22 luglio dello scorso anno. I due sospetti hanno comprato i biglietti il 6 marzo, giorno prima della partenza, con moneta thailandese. Entrambi erano sprovvisti del visto per la Cina, e dopo la tappa a Pechino, tutti e due si sarebbero dovuti rimbarcare per l’Europa, uno diretto in Danimarca e l’altro in Germania.

Nel frattempo le speranze di riuscire a trovare superstiti, scemano con il passare delle ore.

Lascia un commento

due + tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.