Europa League: gli azzurri all’attacco per il ritorno degli ottavi di finale

Il Napoli a Castelvolturno per preparare la sfida di domani al Porto del tecnico Castro 

UEFA-Europa-LeagueNapoli, 19 marzo – Giovedì alle ore 21:05 il Napoli di Benitez ospiterà il Porto per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Gli azzurri, dopo la vittoria ottenuta nei minuti finali contro il Torino in campionato, sono scesi subito in campo a Castelvolturno per preparare la delicata gara contro i ragazzi del tecnico Castro. Il Napoli deve ribaltare la sconfitta per 1-0 maturata in Portogallo grazie ad una rete del centravanti colombiano Jackson Martinez.

Il Porto è reduce da una sconfitta in campionato per 1-0 sul campo dello Sporting, permettendo ai bianco – verdi di allungare il vantaggio sul terzo posto, occupato proprio dal Porto.

Si prevede il tutto esaurito al San Paolo, che permetterà al Napoli di contare sulla spinta dei tifosi per ottenere la qualificazione. In occasione dell’incontro, su richiesta del Comune di Napoli ed autorizzazione della Regione Campania, è stato prolungato l’orario di attività del servizio metropolitano da Napoli Campi Flegrei in direzione Napoli Gianturco.

I partenopei dovrebbero schierarsi con il consueto 4-2-3-1, cambiando i cinque undicesimi della formazione schierata ad Oporto, inserendo Maggio al posto di Reveillère sulla fascia destra, Fernandez per Britos in difesa, Mertens al posto di Hamsik sulla trequarti e rivoluzionando l’intero centrocampo con Dzemaili e Inler per Henrique e Behrami.

Castro è propenso a schierare una formazione simile a quella dell’andata con dei ballottaggi in attacco tra Varela, Eduardo e Defour, titolari all’ Estadio do Dragao, e Herrera, Quintero e Lica. Inoltre il tecnico dovrà probabilmente fare a meno del primo portiere Helton, in quanto ha subito un lieve infortunio nella gara di domenica in campionato, mentre sembra essere a disposizione Maicon.

Con molte probabilità il Napoli svolgerà una partita offensiva, facendo comunque attenzione a non prendere gol dagli avversari per non dover poi tentare un assalto per segnare i tre gol necessari alla qualificazione. Il Porto cercherà di non subire il gol partenopeo e contemporaneamente sfrutterà le occasioni che possono crearsi nella metà campo offensiva, per cercare di consolidare il vantaggio ottenuto in casa.

Probabili Formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Fernandez, Ghoulam; Dzemaili, Inler; Callejon, Mertens, Insigne; Higuain. All. Benitez.

Porto(4-1-4-1): Fabiano; Danilo, Mangala, Reyes, Fucile; Fernando; Quaresma, Varela, Eduardo, Defour; Martinez. All. Castro.

Lascia un commento