Vendo Bagnoli chi la vuol comprare. Ma che “occasione”, ma che affare.

“Ma che – che – che occasione ma che affare 
Vendo Bagnoli chi la vuol comprare 
colline verdi mare blu 
avanti chi offre di più”

Così cominciava una canzone di Edoardo Bennato, il famoso cantautore nato a Bagnoli, una volta periferia industriale di Napoli. Ma è inutile viaggiare sull’onda dei ricordi e delle vecchie preoccupazioni del cantautore partenopeo.

Qui da un decennio opera la Bagnolifutura S.p.A., una Società di Trasformazione Urbana, nata per la precisione il 24 aprile 2002 per iniziativa del Comune di Napoli, che in questi anni non è riuscita a trasformare in realtà nemmeno questo timore: è del 29 febbraio la notizia che è andata deserta l’asta per la vendita dei suoli ai privati.

Sarà per il detto anno bisesto anno funesto? Ma no. Già è la seconda volta che la gara del primo lotto dell’Area Tematica 2 della Variante al PUA di Coroglio-Bagnoli, è andata deserta. In poco più di un anno il Comune e la Bagnolifutura ci hanno riprovato, ma senza convinzione a sentire il Sindaco di Napoli.

«Era molto prevedibile – ha commentato il sindaco Luigi de Magistris – del resto la nuova società, costituita e guidata dal presidente Omero Ambrogi, sta lavorando con grande entusiasmo, di intesa con il Comune e sta pensando di cambiare registro anche sui bandi».

Ma il problema è da ritrovarsi solo nei bandi? Troppo onerosi per un’area la cui bonifica non è mai stata ultimata, poco convenienti per l’estensione dei lotti e per rilascio dei permessi.

Ed il Sindaco aggiunge una chiosa sulla Bagnolifutura. «Rispetto al passato va mutata la missione, quindi non sarà più società di trasformazione urbana. Poi, per rendere appetibile un investimento, c’è bisogno di rilanciare l’area»

Ed allora rilanciamola quest’area una volta e per tutte. Ma non con le occasioni mediatiche come è stata la tristissima vicenda dell’America’s Cup.

[display_podcast]

Lascia un commento

undici + sette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.