Afragola, giovane falsario in manette

Ritrovate in suo possesso tessere sanitarie, carte di credito, un contrassegno assicurativo tutti rigorosamente contraffatti

documenti-falsiAfragola, 22 marzo – Sono scattate le manette, per Marco Romano ventunenne incensurato di Casoria, fermato e perquisito dalle forze dell’ordine.

I carabinieri su segnalazione intervengono in un grosso centro di telefonia mentre il Romano acquistava decine di schede telefoniche, trovato in possesso di documenti con diverse intestazioni, scatta la perquisizione  nel corso della quale vengono rinvenuti molti documenti falsi: tessere sanitarie, carte di credito, un contrassegno assicurativo per la sua Nissan Micra in uso, una cartuccia calibro 9 parabellum, inoltre dalle  indagini effettuate sul pc del ventunenne risultano installati diversi software per la falsificazione e contraffazione.

Il soggetto ora agli arresti domiciliari risulta essere già un promettente falsario, le indagini ancora in corso per ricercare la motivazione e gli eventuali intrecci con associazioni criminali.

 

Lascia un commento