Giugliano: a segno l’operazione “Pusher”, 9 ai domiciliari

Stroncata una banda di spacciatori

hashishGiugliano in Campania, 26 marzo A segno l’operazione “Pusher” che ha visto protagonisti i Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania. Nel corso di indagini coordinate dal Gip di Napoli i militari dell’Arma hanno documentato l’operatività del gruppo criminale. Nove i soggetti ritenuti responsabili a vario titolo, una banda ben organizzata nella quale ognuno deteneva un ruolo ben preciso, dediti allo spaccio di cocaina e marijuana si erano affermati per anni sul territorio.

Si tratta di Antonio Granata, Matteo Pollone, Salvatore Morrone, Carmine Migliaccio, Mattia Morrone, Aniello Palumbo, Tiziana Fioretto, Andrea De Bisogno, Gennaro Saporito, ricordiamo che uno degli arrestati tempo fa fu ritrovato in possesso di una pistola rubata ad un agente di polizia municipale di Giugliano. Ora sono tutti agli arresti domiciliari.

 

Lascia un commento