Napoli-Juventus: 31^ giornata di Serie A, sale l’attesa per il match al San Paolo

Dopo la brillante vittoria in casa del Catania il Napoli di Benitez ospiterà la Juventus nel posticipo delle trentunesima giornata di campionato, domenica alle 20:45

napoli-juventusIl Napoli è reduce da una vittoria per 4-2 in terra siciliana, con la prima doppietta in serie a di Duvan Zapata, la prima rete di Henrique e il gol di Callejon. La Juventus è reduce da cinque vittorie consecutive, la ultima avvenuta in casa contro il Parma con una straordinaria doppietta di Tevez, che salterà la trasferta napoletana per squalifica.

Sono 67 i precedenti tra Napoli e Juventus al San Paolo, con il segno x che fa da padrone con 26 precedenti, mentre le vittorie dei bianconeri sono 20 e quelle dei ragazzi di Benitez 21. match sarà Daniele Orsato di Schio con Bergonzi e Gervasoni arbitri di porta e i guardalinee Tonolini e Manganelli.

Dall’ultimo allenamento partenopeo a Castel Volturno si è visto un Mertens in netto miglioramento, che può tentare un recupero per domenica, mentre sono convocabili il ritornato Mesto e il rientrante Zuniga. Benitez, dopo il turn over contro il Catania, dovrebbe schierare i sette undicesimi della scorsa formazione,con Albiol, Ghoulam, Inler e il Pipita Higuain al posto di Britos, Reveillere, Dzemaili e Duvan Zapata.

Il tecnico Conte dovrà fare a meno del capocannoniere della serie a Carlitos Tevez , che dovrebbe essere sostituito da Osvaldo che farà coppia con Llorente. Per il resto Conte dovrebbe schierare lo stesso undici sceso in campo contro il Parma di Donadoni.

Luigi Bonagura, Dirigente della Digos, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte nel corso di Marte Sport Live. Ecco quanto evidenziato: “Stiamo lavorando, siamo attenti e preoccupati perché Napoli – Juve non è una partita come tutte le altre. Vorrei dare qualche indicazione ai tifosi juventini che devono recarsi allo stadio. Consigliamo di anticiparsi allo stadio, in modo da effettuare i controlli in modo adeguato e per evitare ai supporter di entrare in ritardo o non entrare proprio. Quindi, più presto si arriva più noi possiamo lavorare con serenità e più i tifosi avranno la garanzia di assistere alla partita. Dovrebbero esserci 1100 tifosi della Juventus, cioè tutto l’anello inferiore del settore ospiti”.

Probabili Formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Reina; Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain.

A disp.: Doblas, Colombo, Britos, Dzemaili, Zuniga, Mesto, Reveillere, Radosevic, Bariti, Pandev, Mertens, Zapata. All.: Benitez

Squalificati: nessuno

Indisponbili: Rafael, Maggio, Behrami

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Llorente, Osvaldo.

A disp.: Storari, Rubinho, Isla, Marchisio, Padoin, Quagliarella, Giovinco, Vucinic. All.: Conte

Squalificati: Tevez (1)

Indisponibili: Barzagli, Ogbonna, Peluso, Pepe

Lascia un commento

11 − 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.