Lo studio della Fondazione Pascale: in Terra dei fuochi si muore per tumore

Riscontrato un elevato tasso di mortalità per tumori, situazione estremamente preoccupante

vittime terra dei fuochiNapoli – Uno studio condotto dal noto Istituto Nazionale tumori IRCCS Fondazione Pascale, ha messo in luce alcuni dati di notevole importanza per quanto riguarda la mortalità nel triangolo della Terra dei fuochi Acerra-Nola-Marigliano.

Il professor Aldo Vecchione (all’epoca, Direttore Scientifico Istituto Nazionale Tumori IRCCS Pascale) il dottor Maurizio Montella (Direttore SSD Epidemiologia e Prevenzione Istituto Nazionale Tumori IRCCS Pascale) e la dottoressa Anna Crispo (Contrattista SSD Epidemiologia e Prevenzione Istituto Nazionale Tumori IRCCS Pascale) hanno studiato per mesi un campione di 300 soggetti provenienti dalla zona a nord di Napoli.

Si evince dallo studio un incremento percentuale di mortalità per tumori del 47% negli uomini e del 40% nelle donne, rispetto a quelli che sono i dati delle altre province campane e nazionali. Un dato che per quanto riguarda il tumore ai polmoni non tiene conto dei fumatori, quindi per nulla confortante. Nonostante i risultati evidenziati dall’Istituto, il dottor Montella, coordinatore della ricerca, si astiene dal ricollegarli direttamente al fenomeno Terra dei fuochi, lasciando l’ultima parola a coloro che si occuperanno dei rilievi scientifici, ormai doverosi.

A tal proposito i carabinieri di Mondragone hanno ripreso il coordinamento delle attività di scavo a Villa di Briano. L’attività si pone come obiettivo quello di verificare la presenza di eventuali interramenti di scorie nocive in terreni adiacenti alla strada statale 7 bis. I militari scaveranno per almeno cinque giorni (fino a venerdì) arrivando ad una profondità di 20 metri. A vigilare gli scavi ci saranno il Corpo Forestale dello Stato e i tecnici dell’Arpac dotati di strumenti per rilevare possibili emissioni di radiazioni.

2 thoughts on “Lo studio della Fondazione Pascale: in Terra dei fuochi si muore per tumore

Lascia un commento

quattro × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.