Terzigno, arrestati due militari delle Fiamme gialle

Accusa di concussione e tentata concussione

carabiniereTerzigno, 5 aprile – Arrestati due finanzieri. I Carabinieri della Compagnia di Terzigno su disposizione della Procura della Repubblica di Nola al termine di un indagine durata due anni, hanno arrestato due militari delle Fiamme Gialle (uno è di Pomigliano d’Arco, l’altro di Somma Vesuviano) in servizio presso la compagnia di Ottaviano,  con l’accusa di concussione di tentativo di concussione nei confronti di immigrati cinesi, di falso ideologico e materiale commesso da pubblico ufficiale, corruzione ed occultamento di atti pubblici di fede privilegiata.

 

Non puoi rispondere a questa conversazione
Seleziona i messaggi da eliminareSeleziona i messaggi da contrassegnare come spam

Lascia un commento