Ancora un’agguato di camorra nel napoletano, ucciso un pregiudicato

Pianura, freddato a bordo del suo scooter

poliziaNapoli, 11 aprile – Una raffica di colpi per uccidere un pregiudicato. Nella giornata di ieri, in Via Palluccia nel quartiere Pianura, Franco Balestrieri, quarantaquatrenne, è stato raggiunto da 7 colpi d’arma da fuoco, alcuni dei quali alla testa. L’uomo era a bordo del suo scooter SH. Portato nell’immediato all’Ospedale San Paolo il Balestrieri è deceduto poco dopo.

Balestrieri era ritornato in libertà da circa due settimane dopo un breve periodo di detenzione nel carcere di Avellino. L’uomo aveva una lunga lista di reati commessi tra cui associazione mafiosa, rapina, estorsione, reati contro la persona. Per gli investigatori era vicino al clan Lago, ed è stato colpito a poca distanza da un quartiere considerato rocca forte del clan.

Il clan è attivo soprattutto nel ciclo del cemento, nell’abusivismo edilizio, nel racket delle estorsioni, imponendo il pagamento di tangenti a imprenditori e piccoli commercianti della loro zona.

La dinamica dell’agguato è ancora in fase di accertamento da parte degli investigatori della Polizia di Stato intervenuta sul posto.

Lascia un commento