Due fratelli mangiano un bimbo. E’ accaduto a Lahore, in Pakistan

La testa del neonato è stata ritrovata nell’abitazione dei due uomini

cannibaliPakistan, 16 marzo – Potrebbe sembrare la trama di un romanzo di Thomas Harris, ma purtroppo è accaduto realmente. Arif e Farman Mohammad, sono questi i nomi dei due fratelli  pakistani che hanno mangiato un bebè. “E’ la storia più terribile della mia carriera”, ha detto un alto responsabile della polizia del Paese. L’orrore della vicenda è aggravato dal fatto che in Pakistan non vige alcuna legge che punisca l’orrenda pratica del cannibalismo.

I due uomini erano già stati in incarcerati tre anni prima per antropofagia e avevano appena scontato una pena di due anni: in assenza di una condanna contro il cannibalismo, infatti, erano stati arrestati per disturbo dell’ordine pubblico, nel 2011, dopo il ritrovamento dei resti di 150 cadaveri intorno alla loro abitazione.  

Uno dei due è stato arrestato dalla polizia, mentre l’altro è riuscito a fuggire.

Lascia un commento

1 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.