Berlusconi è in prova, si occuperà degli anziani e delle europee

Il Cavaliere affidato ai servizi sociali per scontare la condanna per frode fiscale dovrà prestare quattro ore di attività in un centro per anziani ma potrà recarsi a Roma per continuare l’attività politica in vista delle europee

Berlusconi 2pngRoma, 15 aprile – Silvio Berlusconi sconterà la pena residua di un anno per il reato di frode fiscale, in una struttura per anziani nell’hinterland milanese.

Questa la decisione del Tribunale di sorveglianza di Milano che ha accolto la proposta dei legali dell’ex premier.

La struttura designata è la Sacra Famiglia di Cesano Boscone, di appartenenza e gestione della Curia di Milano. Berlusconi dovrà prestare attività presso questa struttura: “una volta a settimana e per un tempo non inferiore a 4 ore consecutive, secondo le modalità che verranno concordate con l’ Uepe”. Al Cavaliere è stata interdetta la possibilità di lasciare la Lombardia, fatta eccezione per il periodo di tempo che va dal martedì al giovedì durante il quale potrà recarsi a Roma per proseguire la sua attività politica in vista delle europee. Dovrà però rientrare entro le ore 23.00 del giovedì sera.

In definitiva, quindi, un pò di volontariato e la possibilità di continuare indisturbato con i suoi impegni politici. Questa la condanna ad un personaggio pubblico colpevole di evasione fiscale, uno dei reati per cui l’Italia intera paga il prezzo più alto.

I legali Ghedini e Coppi si dichiarano soddisfatti: “La decisione del Tribunale di Sorveglianza di Milano appare equilibrata e soddisfacente anche in relazione alle esigenze dell’attività politica del Presidente Berlusconi”.

Nel frattempo sul web impazzano immagini satiriche riguardo la vicenda.

Lascia un commento

quindici − cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.