Approvato il rendiconto 2013 del Comune di Napoli

De Magistris: “Siamo molto sereni rispetto al lavoro che abbiamo messo in campo in questi mesi in un contesto difficilissimo e durissimo”

de magistris 222Napoli, 16 aprile – Il rendiconto 2013 del Comune di Napoli è stata approvato dalla maggioranza. I voti sfavorevoli sono stati espressi dagli esponenti di Forza Italia, Nuovo centro destra, Ricostruzione democratica, Pd, e dai consiglieri Luigi Esposito del Gruppo misto e Vittorio Vasquez di Federazione della sinistra. Il sindaco Luigi De Magistris si è dichiarato ampiamente appagato dal risultato ottenuto, sottolineando che: “sono sempre soddisfatto quando c’è un contributo costruttivo da parte delle opposizioni, quando si resta in aula e si contesta anche duramente, mentre non apprezzo tentativi di far mancare il numero legale che ritengo un modo scorretto di fare opposizione”.

Il risultato ottenuto è da ritenersi più che positivo secondo De Magistris, perché evidenzierebbe che è stato ridotto il disavanzo e si va finalmente nella direzione auspicata dalla Corte dei Conti “la riduzione delle spese e dei fitti passivi”. Il sindaco ha ribadito la positività del traguardo raggiunto, affermando che “siamo molto sereni rispetto al lavoro che abbiamo messo in campo in questi mesi in un contesto difficilissimo e durissimo”.

Intanto, proprio in questi giorni, le Sezioni riunite della Corte dei Conti sono chiamate ad esprimersi sul ricorso presentato dall’Amministrazione comunale nei confronti del diniego espresso in merito al piano di riequilibrio economico e finanziario.

Lascia un commento

10 + 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.