“Caro Francesco”, venticinque donne scrivono al Papa

Presentazione del volume al Salone del Libro di Torino, domenica 11 maggio. Interverranno Dacia Maraini, Patrizia Sentinelli, Rita Giaretta, Daniela Esposito, Maria Paola Azzario Chiesa; modera Lilli Genco.

caro-francescoSi tratta di un libro composto di lettere di donne al Papa, stimolato dall’approccio e dallo stile completamente diverso del nostro nuovo pontefice, che non a caso ha scelto di chiamarsi Francesco. Nella storia nessun papa aveva scelto questo nome così rivoluzionario. A partire da Francesco d’Assisi, è manifesto di una scelta radicale a favore della povertà e dell’ambiente. 25 lettere scritte da donne, variamente impegnate nella società e nella cultura italiana, sollecitate ciascuna da una parola che dà il titolo al rispettivo capitolo.

Perché le donne dovrebbero scrivere al papa, il capo dell’istituzione più antropocentrica dell’Occidente che ancora le costringe in ruoli di mero servizio, negando loro la possibilità di partecipare al governo della chiesa e quindi di offrire il loro contributo specifico? Perché si è constatato una vocazione sincera all’ascolto di Papa Francesco e quindi una possibilità di vero colloquio.

Dalle parole affidate alle donne emergono i temi relativi alla povertà. “Ma chi sono i poveri? Sono anche coloro che soffrono per l’emarginazione, per l’esclusione, per la violenza, perché non hanno scelto la loro condizione, né hanno scelta in essa”. In tal senso le donne sono sempre più povere e “l’umanità è meno umana perché privata del contributo di una sua parte”.

Fra le ultime parole, nel rispetto di un ordine alfabetico, emerge la parola “tenerezza”, quella disposizione dello spirito alla mitezza, alla delicatezza, al calore affettivo, alla gioia con cui papa Francesco non manca di sorprenderci. E’ particolarmente significativo che a interpretare questa parola, così densa di promesse, abbia risposto la grande scrittrice Dacia Maraini che proprio domenica 11 maggio inaugurerà, con alcune delle autrici, la presentazione pubblica del volume “Caro Francesco” al Salone del Libro di Torino alle ore 18:00.

Lascia un commento

5 × 5 =