Festa del gol a Genova. Goleada del Napoli, finisce 5 a 2 per gli azzurri

Insigne: “100 gol? Sì, manca un’altra partita e possiamo fare quest’altro record”

samp napoliNapoli, 11 maggio – Il Napoli di Benitez vince 5-2 in trasferta a Genova contro la Sampdoria con i gol di Zapata, Insigne, Callejon, Hamsik e autorete di Mustafi.

La gara inizia con un’occasione per la Doria che con un tiro di Soriano al diciottesimo si fa vedere nella metà campo offensiva. Solo un minuto dopo è il Napoli ad andare in vantaggio con un gol di Duvan Zapata che arriva primo su un rimbalzo e la mette dentro di testa. Al 26’ di gioco i partenopei raddoppiano le marcature con un gol del giovane Insigne che tira da 22 metri e il pallone termina alle spalle del portiere sotto la traversa. La Sampdoria alla mezz’ora di gioco dimezza il vantaggio napoletano con un gol di Eder, autore di un tiro preciso che termina in rete dopo aver scontrato il palo destro. Dopo due minuti Callejon porta il risultato sul 3-1 con una punizione dalla media distanza. Al 37’ si rivede la Sampdoria con Maxi Lopez che indirizza un colpo di testa verso la porta, ma il tentativo viene sventato dal portiere.

La ripresa inizia con una grande notizia per il Napoli: il capitano Marek Hamsik torna al gol, dopo l’ultima rete nella trasferta con il Catania, portando i ragazzi di Benitez sul 4-1. Al 61’ Mustafi fa un errore clamoroso , sbagliando un passaggio nella propria trequarti offrendo un assist al bacio per gli attaccanti avversari che approfittano per portarsi sul 5-1. La partita continua su ritmi estivi fino al minuto 88 quando Wszolek riceve un passaggio , calcia forte e insacca sotto la traversa. Dopo quattro minuti di recupero la gara termina sul 5-2 per i ragazzi di Benitez che consolidano il terzo posto.

L’attaccante partenopeo Lorenzo Insigne ha parlato ai microfoni di Sky dopo la vittoria per 5-2: “Siamo contenti della stagione. Oggi abbiamo fatto il record delle dieci vittorie fuori casa, vogliamo finire bene la stagione. 100 gol? Sì, manca un’altra partita e possiamo fare quest’altro record. Mondiale? Il mister sa che anche segnando poco sono stato a disposizione della squadra, sarebbe un altro traguardo importante. Porte chiuse? Non tocca a me commentarli, ma dispiace giocare a porte chiuse per i tifosi e sarà una brutta sensazione”.

IL TABELLINO

SAMPDORIA (4-2-3-1): Fiorillo; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini; Palombo, Krsticic (58′ Renan); Gabbiadini (64′ Sansone), Soriano, Eder; Maxi Lopez (80′ Wszolek). A disposizione: Da Costa, Falcone, Costa, Fornasier, Rodriguez, Bjarnason, Lombardo, Salamon, Sestu. Allenatore: Mihajlovic.

NAPOLI (4-2-3-1): Reina (79′ Doblas); Maggio, Fernandez, Mesto, Reveillere; Inler, Jorginho; Insigne, Hamsik (65′ Mertens), Callejon (72′ Zuniga); Zapata. A disposizione: Colombo, Henrique, Ghoulam, Lasicki, Radosevic, Romano, Pandev. Allenatore: Benitez.

Marcatori: 19′ Zapata (N), 26′ Insigne (N), 30′ Eder (S), 32′ Callejon (N), 47′ Hamsik (N), 61′ aut. Mustafi (N), 88′ Wszolek (S)

Ammoniti: Mustafi (S)

Lascia un commento

due − 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.