Emidio Clementi presenta “L’ultimo Dio”

Edizione rivisitata de “L’ultimo Dio”, libro autobiografico.

emidio clementiPresentato da pochi giorni la nuova edizione de “L’ultimo Dio” di Emidio Clementi, corredato dalle tavole del disegnatore Andrea Bruno.

Mimì è un adolescente confuso e insicuro, cresciuto in una famiglia in cui la follia sembra avere fissa dimora. La morte del padre lo obbliga a una crescita improvvisa. Ma invece di assumersi la responsabilità della famiglia, Mimì decide di scappare lontano, cercando altrove un destino migliore. Iniziano gli spostamenti randagi e avventurosi senza un soldo in tasca, fino all’arrivo a Bologna. Qui, nella cucina di un ristorante dove lavora come aiuto cuoco, Mimì scopre un libro, regalatogli da un cliente, che gli parla come mai era successo prima e che gli mostra finalmente il modo per appropriarsi della propria vita e di se stesso. Un romanzo di formazione, autobiografico, che intreccia le vicende del protagonista con quelle del poeta Emanuel Carnevali.

Emidio Clementi è scrittore e musicista, fondatore e voce del gruppo musicale Massimo Volume. Come scrittore ha esordito con la raccolta di racconti Gara di resistenza, a cui hanno fatto seguito i romanzi: Il tempo di prima; La notte del Fratello; L’ultimo dio e Matilde e i suoi tre padri. Nel 2012 per Playground ha pubblicato la raccolta di racconti, La ragione delle mani.

Andrea Bruno, il disegnatore che ha attribuito un valore aggiunto alla nuova edizione de “L’ultimo Dio”,  scrive e disegna storie a fumetti. I suoi lavori sono apparsi su numerose riviste e antologie italiane e internazionali.

Il romanzo era stato messo fuori catalogo dalle edizioni Fazi, l’autore decide così di rispolverarlo donandogli quel tocco in più, appunto quel valore aggiunto apportato dalla grafica del disegnatore noto per i suoi black and white. Una traversata in solitudine quella dello scrittore Emidio Clementi ruolo diverso da quello che ha nel gruppo musicale bolognese dei Massimo volume, dove lavora di concerto con Vittoria Burattini, Egle Sammacal e Stefano Pilia e Mimì Clementi basso e voce del gruppo .

 

Lascia un commento

sedici − dieci =