Coca-Cola Cup: 12 squadre di studenti si sfidano in un torneo di calcio a 5 a via Caracciolo

Il lungomare di Napoli ancora protagonista della Coca Cola Cup 2014

cocacola cup 2014Napoli, 14 maggio – Le 12 squadre finaliste di Campania, Lazio, Lombardia, Veneto, e Sicilia si affronteranno nel Coca Cola Village  sul  lungomare di Napoli nel prossimo 17 e 18 maggio per le finali del torneo di calcio a cinque.

Il progetto ludico educativo giunto alla terza edizione e che quest’anno ha visto coinvolti oltre centocinquantamila studenti di 1766 scuole secondarie superiori, 12 le squadre finaliste che scenderanno in campo sabato e domenica, in un weekend di sport ma soprattutto di festa per tutta la città, per l’occasione sarà infatti allestito, tra Via Caracciolo e la Rotonda Diaz, il ‘Coca-Cola Village’, teatro delle finali e luogo di intrattenimento per piccoli e grandi, aperto dalle 9 alle 19.30.

Biliardini, campi di badminton, ping pong, basket che permetteranno di vivere momenti di puro divertimento all’insegna di una vita sana e attiva.

Coca-Cola promuove un torneo di calcio a 5, maschile e femminile, riservato a studenti e studentesse nati/e tra il 1998 e il 2000. Partendo dalle fasi provinciali si accederà a quelle regionali, arrivando poi alla fase finale nazionale.

 Nel corso della presentazione, tenutosi nella mattinada di ieri a Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli, l’assessore alla Comunicazione e all’Immagine Monia Aliberti ha parlato di Napoli come “scelta naturale per un progetto del genere, per l’impegno che l’Amministrazione sta mettendo nella promozione di numerosissime manifestazioni sportive”.

“Supportiamo un progetto così innteressante come la ‘Coca-Cola Cup’ – ha aggiunto – perché è in linea con il nostro obiettivo di promozione di eventi sportivi quali strumenti di aggregazione e impegno. Ringrazio Coca-Cola per aver proposto questo progetto che ha l’obiettivo di trasmettere il valore positivo dello sport”.

“Per questa prima grande finale nazionale abbiamo deciso di rendere omaggio alla Campania, regione che ha visto nascere ‘Coca-Cola Cup’ e dove in questi tre anni abbiamo visto la partecipazione di 148.450 studenti e 1.036 scuole”, ha spiegato Giangiacomo Pierini, del Comitato organizzatore ‘Coca-Cola Cup’ ricordando che “si tratta di un territorio a cui siamo particolarmente legati perché ospita lo stabilimento di Marcianise, uno dei più importanti per la nostra produzione”.

 “Dopo il successo delle scorse due edizioni – ha aggiunto – siamo davvero entusiasti di essere riusciti quest’anno ad ampliare il raggio d’azione del nostro progetto a 5 regioni, facendoci portavoce ancora una volta dei valori positivi associati allo sport”. I vincitori del torneo nazionale, maschile e femminile, parteciperanno al ‘Coca-Cola Camp’, campus educativo sportivo che si terrà a Roma a luglio. Inoltre, data la coincidenza con il mondiale di calcio di cui Coca-Cola è partner dal 1978, gli studenti delle scuole coinvolte da ‘Coca-Cola Cup’ saranno protagonisti con le loro foto della bandiera-mosaico più grande al mondo, che sarà svelata nella cerimonia di apertura dei mondiali in Brasile nello stadio Maracanà di Rio de Janeiro.

Lascia un commento