Napoli-Verona: al San Paolo ci saranno 10.000 bambini

Il Napoli affronterà in casa con il Verona l’ultima di campionato

esultanza-di-callejonNapoli, 17 maggio – Il Napoli di Benitez disputa la trentottesima giornata di Serie A della stagione 2013-2014 domenica sera alle 20:45, in casa contro il Verona di Mandorlini. In occasione della gara ci saranno sugli spalti 10.000 bambini delle scuole primarie e secondarie di Napoli e provincia.

L’iniziativa è stata presentata dall’assessore alla scuola, Annamaria Palmieri in un comunicato: “Il comune è lieto che la Società Sportiva Calcio Napoli abbia accolto con favore il progetto “Napoli ama, ama il Napoli” dell’assessorato alla scuola che consentirà a circa 10.000 alunni delle scuole primarie e secondarie napoletane e della provincia, di accedere allo stadio San Paolo domenica 18 maggio per assistere alla partita Napoli-Verona. La loro presenza, il sorriso e le voci dei bambini e delle bambine, trasformeranno tale occasione in una festa di pace che restituisca ai bambini l’amore e la passione per il gioco del calcio come sport pulito e sano. Ogni scuola partecipante porterà allo stadio i propri striscioni e messaggi centrati sui temi della pace della non violenza della legalità e dell’accoglienza”.

I precedenti al San Paolo sono 24, con 16 vittorie partenopee, 5 pareggi e solo 3 vittorie veronesi. L’ultimo scontro risale alla stagione di Serie A 2000/2001 con la vittoria napoletana per 2-0. L’arbitro della gara sarà Luca Pairetto di Nichelino, coadiuvato dagli assistenti Di Francesco e Tasso, dal quarto uomo Stallone e dagli arbitri di porta Peruzzo e Tommasi.

Hamsik, Behrami, Reina e Higuain non dovrebbero esserci contro il Verona, dopo le terapia subite. Albiol partirà dalla panchina dopo il lavoro differenziato e in attacco spazio a Duvan Zapata. Mister Mandorlini dovrebbe fare a meno di Martinho e Donati che stanno svolgendo una fase riabilitativa , mentre ci sono possibilità di recupero per Pillud.

L’attaccante del Verona Luca Toni ha lasciato alla stampa delle dichiarazione sul campionato: “ll Verona ha fatto qualcosa di eccezionale. Domenica a Napoli sarà una partita triste perché giocare a porte chiuse é una sconfitta del calcio. Qualche rammarico? Ce ne sono, in un’annata ci sono gol che avresti voluto fare ma non ci sei riuscito. Il gol più bello? Quello con il Chievo perchè è un derby e ci tenevamo a vincere dopo la partita persa all’andata. Ho trovato a Verona una passione incredibile, ma è una città che ti lascia vivere tranquillo”.

Probabili formazioni:

Napoli (4-2-3-1): Colombo; Maggio, Fernandez, Britos, Reveillére; Jorginho, Inler; Callejon, Pandev, Insigne; Zapata. A disp.: Doblas, Henrique, Albiol, Mesto, Ghoulam, Zuniga, Radosevic, Mertens All.: Benitez
Hellas Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Maietta, Moras, Albertazzi; Sala, Cirigliano, Hallfredsson; Iturbe, Toni, Marquinho. A disp.: Nicolas, Gonzalez, Agostini, Marques, Donadel, Donsah, Romulo, Jankovic, Cacia, Juanito, Rabusic All.: Mandorlini

Lascia un commento