Campionato Mondiale XCAT Offshore nelle acque del golfo di Napoli

Intrattenimento, mondanità e richiamo mediatico

xcat 2014L’evento sportivo. Dal 23 al 25 maggio 14 catamarani, pilotati da due persone ciascuno e spinti da quasi 600 cavalli, si fideranno su un circuito ricavato nelle acque antistanti il lungomare Caracciolo, per una sfida all’ultimo sorpasso, alla virata più stretta, al salto più efficace sull’onda.

Il campionato, il cui nome completo è UIM Skydive Dubai XCAT World Series, è una delle massime espressioni della motonautica offshore moderna. E’ organizzato dalla WPPA (World Professional Powerboating Association) di Dubai, sotto l’egida della UIM (Union International Motonautique).

Un numero di barche che arriva a quindici, trenta piloti provenienti da tutto il mondo (sono oltre 15 le nazionalità coinvolte), e tappe che spaziano dall’Europa al Medio Oriente all’Asia: XCAT è questo ma non solo.

Il business. Il richiamo degli eventi funge spesso da volano per intessere proficue relazioni economiche e turistiche, permette alle località ospitanti di rendersi visibili su una ribalta internazionale e connette le economie locali a realtà in forte crescita come quelle del Medio Oriente ed in particolare degli Emirati Arabi Uniti.

Il weekend oltre lo sport. La cornice dell’evento, oltre ai momenti di prove libere, prove ufficiali, gare di velocità ad eliminazione e gara vera e propria, offre una serie di iniziative collaterali per intrattenere e divertire tutto il pubblico, non solo gli appassionati di corse. Il circus XCAT porta infatti spettacoli di paracadutismo acrobatico con il team Skydive Dubai, esibizioni di flyboard, concorsi a premi per i bambini, e ospitalità per tutti sulle rive del campo di gara.

Non mancano momenti di mondanità con celebrità del mondo dello sport e dello spettacolo, serate di gala, e una grande cerimonia di premiazione finale.

La WPPA. La World Professional Powerboating Association è la società che si occupa della organizzazione e promozione del Campionato Mondiale XCAT dal 2008. Il Presidente della WPPA, S.E. Saif bin Markan al Ketbi, è anche direttore dell’Ufficio del Principe ereditario di Dubai S.A. Sceicco Hamdan bin Rashid bin Mohammed Al Maktoum. S.E. Saif al Ketbi arriverà a
Napoli Venerdì pomeriggio e assisterà alle giornate di gara di Sabato e Domenica.

L’Uinion International Motonautique. La UIM è la Federazione Mondiale della Motonautica, con sede nel Principato di Monaco. E’ l’organo di governo di tutti gli sport a motore sull’acqua, riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico, nonché membro di Sport Accord e ARISF. L’attuale Presidente, dr. Raffaele Chiulli, è in carica dal 2007 ed al suo secondo mandato.

Lascia un commento