2 giugno 1946-2014. La Repubblica Italiana compie 68 anni

Un 2 giugno all’insegna dell’Amor di Patria

festa repubblica 20142 giugno – In occasione della celebrazione del 68° anniversario della proclamazione della Repubblica, alle ore 10.00, avrà luogo a Roma, in via dei Fori Imperiali, la tradizionale Rivista Militare alla presenza del Capo dello Stato, dei rappresentanti del Parlamento e del Governo, del Corpo Diplomatico e delle massime Autorità civili, religiose e militari.

Altare della Patria, ore 9.15 – Deposizione di una corona di alloro; Fori Imperiali, ore 10.00; Giardini del Quirinale, dalle ore 15.00 alle ore 19.00 – in concomitanza con l’apertura al pubblico, i complessi bandistici dell’Aeronautica Militare, della Marina Militare, della Guardia di Finanza, dell’Esercito Italiano, della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, eseguiranno brani da concerto originale per banda, arrangiamenti di brani dal repertorio classico e colonne sonore.

Ricordiamo che nel giugno del 1948 per la prima volta Via dei Fori Imperiali a Roma ospitava la parata militare in onore della Repubblica. L’anno seguente, con l’ingresso dell’Italia nella NATO, se ne svolsero dieci in contemporanea in tutto il Paese, mentre nel 1950 la parata fu inserita per la prima volta nel protocollo delle celebrazioni ufficiali.

Il Presidente Napolitano rivolgerà in televisione l’abituale messaggio augurale a tutti gli italiani e presenzierà come sempre alla rassegna militare. Per ragioni di sobrietà e di massima attenzione al momento di grave difficoltà che larghe fasce di popolazione attraversano, non avrà invece luogo il tradizionale ricevimento del 1° giugno riservato alle autorità istituzionali, a esponenti della società civile e ai Capi missione delle Rappresentanze Diplomatiche in Italia.

Nel pomeriggio del 2 giugno saranno invece aperti ai cittadini, come di consueto,  i giardini del Quirinale.

Nei capoluoghi di provincia, le Prefetture renderanno omaggio in termini strettamente istituzionali alla ricorrenza della Festa della Repubblica.

La città di Napoli per la Festa della Repubblica propone la prima Mostra dell’arte tridimensionale a Castel Nuovo il cui accesso al pubblico sarà dal lunedì al sabato dalle ore 10.30 alle 16.30. Dodici i siti archeologici e i musei aperti in Campania, di cui 6 a Napoli: tra questi, le aree archeologiche di Pompei Paestum e Velia, la Reggia di Caserta, Castel S. Elmo, il Museo di S. Martino, il Museo Archeologico, il Palazzo Reale, Villa Floridiana e la Certosa di S. Lorenzo a Napoli.

Ed anche il meteo per la festa della Repubblica non farà capricci: sole e caldo moderato con le temperature che si porteranno su valori estivi, pur senza registrare eccessi, risultando però nel complesso leggermente superiori alla media.

Lascia un commento

tre × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.