Ponticelli avrà l’Ospedale del Mare: apertura prevista per agosto 2015

Il progetto prevede l’accorpamento degli ospedali Loreto Mare, Ascalesi, San Gennaro e Incurabili in un’Azienda Ospedaliera Autonoma

ospedaledelmareNapoli – Dopo oltre 10 anni di lavoro, l’apertura dell’Ospedale del Mare nel quartiere Ponticelli, è finalmente prevista per l’agosto del 2015. Realizzata con criteri antisismici all’avanguardia, la struttura potrà ospitare 450 pazienti per interventi di pronto soccorso urgenti.

L’ingegnere Ciro Verdoliva, commissario ad acta, ha spiegato ai microfoni de Il Mattino che “il piano sanitario prevede che l’Ospedale del Mare diventerà Azienda Ospedaliera Autonoma, come il Cardarelli. 4 ospedali dovranno confluire nella costituente azienda, il Loreto Mare, l’Ascalesi, il San Gennaro e gli Incurabili. Il personale che oggi svolge funzioni all’interno di questi quattro ospedali confluirà nell’azienda ospedaliera”.

Per quanto riguarda i criteri antisismici, l’ingegnere prosegue spiegando che: “l’ospedale del Mare è un edificio galleggiante, cioè una piastra di 14.000 metri quadrati in conglomerato cementizio armato che galleggia su 327 isolatori costituiti da dischi d’acciaio e neoprene che possono dare, in caso di onda sismica, una deformazione fino a 25 cm tra suolo e piastra. Pertanto, tutto l’edificio sovrastante non si accorge dell’evento sismico in atto e anzi permette all’ospedale di rimanere in esercizio”.

Dopo anni di attese e discontinuità nell’esecuzione dell’opera, i lavori sembrano essere finalmente a buon punto. L’ingegner Verdoliva sottolinea che “il più è fatto. Al settimo livello, per esempio, le camere di degenza sono pronte, mancano solo le suppellettili. Pronte anche pista d’atterraggio dell’elicottero d’emergenza, sede amministrativa, infrastrutture, il ponte che collega i vari lotti e il parcheggio”.

Non resta che attendere l’apertura di quello che sarà un polo sanitario fondamentale per il quartiere Ponticelli e per le zone limitrofe.

FOTO: tratta da ilmattino.it

 

Lascia un commento

15 − sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.