Lo Stato Sociale e The Shak&Speares in concerto alla Mostra d’Oltremare

I gruppi si esibiranno giovedì 19 giugno nell’ambito della 57^ Fiera della Casa l’Oltremusic Fest

lo-stato-socialeArriva a Napoli la band più chiacchierata della rete. Dopo il clamore/odio/amore generato dalle loro pop-song, infarcite di electro-music, i bolognesi Lo Stato Sociale si esibiranno per la prima volta – per questo nuovo tour – nella città partenopea. Ad affiancarli The Shak&Speares: la band di Pompei, che definire promettente è un eufemismo, arricchirà una serata che si preannuncia strepitosa grazie all’originale sound-làlàlà.

Lo Stato Sociale esiste dall’estate del 2009. Lo Stato Sociale è sempre esistito. Lo Stato Sociale è la storia nella storia di un’amicizia, quella tra Alberto Cazzola, Alberto Guidetti e Lodo Guenzi, nata attorno ai microfoni di Radio Città Fujiko a Bologna. Grazie alla collaborazione dell’amico Paolo Torreggiani (My Awesome Mixtape) pubblicano un primo ep, Welfare Pop. Da lì, in pochi mesi, cambia tutto. 90 date in tutta Italia e un crescente clamore attorno, il consolidarsi come una delle realtà live più fresche e coinvolgenti che si possano incontrare sul suolo italico e la crescente fama su internet. I tre diventano poi cinque, con altri 2 membri all’elettronica.  Nel 2011 la band pubblica un paio di singoli digitali in esclusiva per Italian Embassy e per Rockit in preparazione dell’uscita, ad aprile, dell’EP “Amore ai tempi dell’Ikea” (Garrincha Dischi). A febbraio 2012 è uscito il loro primo vero e proprio album, “Turisti della democrazia”, subito accompagnato da un tour ricchissimo di concerti e pubblico in rapida e costante crescita. Tra Febbraio e Maggio 2013 hanno presentato un nuovo spettacolo “Tronisti della democrazia”, spettacolo di teatro-canzone composto da corti teatrali e brani del disco d’esordio riarrangiati per l’occasione, accompagnato dall’edizione deluxe dell’album.

Il tour di “Turisti della democrazia” si è concluso il 21 settembre 2013 all’Estragon di Bologna. Dell’evento è stato pubblicato un film/documentario, “Ultimo concerto da turisti”, per raccontare la fine di un ciclo durato 200 concerti. Una festa piena di ospiti, amici e fans giunti per l’occasione da tutta Italia.
Il 14 aprile 2014 viene pubblicato in esclusiva su iTunes il singolo “C’eravamo tanto sbagliati”, anticipazione dal secondo album della band. Il brano si posiziona subito in testa alla classifica dei più venduti sulla piattaforma sorpassando Happy di Pharrell Williams. L’1 maggio esce il secondo singolo “Questo è un grande paese” con la collaborazione di Piotta e Max Collini degli Offlaga Disco Pax, il cui video, realizzato dall’illustratore Sio (Scottecs tv) è stato per oltre una settimana tra i clip più popolari su Youtube, superando le 200.000 visualizzazioni in meno di 10 giorni. Il 2 giugno è uscito il secondo album, “L’Italia Peggiore”, e un tour estivo nei principali festival e città in Italia è subito iniziato.

The Shak&Speares: il prossimo album dei Fratelli Marlowe sarà anticipato da un nuovo video-singolo previsto in estate, mentre l’appuntamento per il secondo album è a metà settembre. Sarà ancora la label vesuviana FreakHouse Records a curare la pubblicazione mentre la distribuzione sarà affidata a The Orchard/Audioglobe. L’album che avrà un titolo che unirà le parole “dramma+comedy” sarà composto da nove tracce con una special guest d’eccezione, Vic Godard il leggendario punk-pioneer inglese. The Shak&Speares si sono fatti notare nel variegato circuito rock italiano grazie al sound punk-agreste e art-rock contenuti nel debut album Gagster uscito nel 2013. I loro concerti infuocati, energici, ironici hanno fatto ballare chiunque e non ultimo il noto fumettista inglese Simon Bisley conosciuto duranti il music party tenutosi al festival del fumetto napoletano Comicon.

Giovedì 19 GIUGNO
inizio spettacolo ore 21.00 – ingresso euro 3.00 – varco consigliato Piazzale Tecchio.
In caso di pioggia lo spettacolo si svolgerà al chiuso.

Lascia un commento

due × due =