Non solo Turismo nei Campi Flegrei. Workshop all’Augusto Righi sulle energie rinnovabili.

L’energia del sottosuolo ed il sole come volano di sviluppo economico della Città di Napoli e di tutto il mezzogiorno. Se ne discusso oggi a Bagnoli presso l’Istituto Tecnico Industriale “Augusto Righi“, con tecnici ed accademici provenienti da tutta Italia che hanno relazionato sulle potenzialità derivanti dall’impiego dell’energia geotermica dei Campi Flegrei, oltre alle altre fonti di energia rinnovabile.

Al convegno, “Dalla Città energivora alla città energigena“, hanno preso parte il vicesindaco Tommaso Sodano, Marco Esposito, assessore allo Sviluppo e al Lavoro del Comune di Napoli, Luigi De Falco, assessore all’Urbanistica, Teresa Caiazzo e moderato da Antonio Luongo, consiglieri comunali di IDV.

I lavori sono stati introdotti dal dirigente scolastico, la professoressa Vittoria Rinaldi che ha sottolineato nel suo intervento il ruolo e l’impegno dell’Istituto scolastico nella formazione delle nuove figure professionali che potranno essere impegnate in un settore economico emergente, di interesse strategico per il nostro Paese. Energia ed innovazione, quindi.

La presenza in forze dei rappresentati delle Istituzioni cittadine, sta a d evidenziare il grande impegno in tal senso della nuova amministrazione e sottolinea come le opportunità per un nuovo sviluppo economico del Paese passano da Napoli ed hanno l’etichetta di imprese ecocompatibili.

Accogliamo con grande favore l’iniziativa di divulgazione tecnico-scientifica di oggi perchè pone l’accento su di uno sviluppo dell’economia partenopea svincolato, una volta tanto, dalla consueta formula dello sviluppo basato sul Turismo. La nostra città necessita di una crescita industriale che possa trainare un incremento dei livelli occupazionali anche in altri settori di attività

Lascia un commento

dodici − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.