“Porta un libro a Port’Alba”: BookMob contro “l’inesprimibile nulla”

Perché la cultura è un dono che nasce dallo scambio.

libri usatiNapoli – Lunedì 14 luglio, alle ore 19:00, a Port’Alba, si terrà un FlashMob in segno di protesta per le multe e gli sgomberi delle bancarelle di libri. La forma scelta per il FlashMob è, ovviamente, quella del BookMob, ognuno porterà un libro che ha comprato nella storica via, precedentemente impacchettato in carta di giornale e lo scambierà con un libro portato da altri.

L’evento è stato organizzato dalle associazioni letterarie Librincircolo e La bottega delle parole, sostenute dai negozianti della zona a dalle case editrici locali. “Troppe le librerie che stanno chiudendo” dicono inoltre gli organizzatori. È necessario aprire un serio tavolo di discussione.

Chi prenderà parte all’evento è invitato a portare con sé un casco o, meglio ancora, un elmetto, per protestare contro la morte assurda di Salvatore Giordano.

Bookmob, perché la cultura è un dono che nasce dallo scambio. Parafrasando, ma non travisando, una famosa poesia di Ungaretti: tra un libro colto e l’altro donato, l’inesprimibile nulla. E Port’alba è questo: la strada dei libri, nuovi, “usati”, perduti e dimenticati. Tra quelle bancarelle si possono trovare Saba, Sartre, Cervantes, Pirandello, Verga, possiamo conoscerli, leggerli, amarli. E il tutto, spesso, a meno di 2 euro. 2 euro, meno di un pacchetto di sigarette. La possibilità di entrare in un mondo con pochi spiccioli.

Che cosa meravigliosa la cultura! E che meraviglia passare sotto l’arco di Port’alba e attraversarla, vedere ragazzi, adulti e anziani scavare nei libri, cercare, leggere, sfogliare. Oggi, Port’Alba, è vuota. È rimasto solo un “inesprimibile nulla”. Il 14 luglio quel nulla si riempirà, di libri, di persone, e soprattutto della volontà di non abbandonare la cultura a un’ingiusta giustizia. Port’Alba deve tornare se stessa.

One thought on ““Porta un libro a Port’Alba”: BookMob contro “l’inesprimibile nulla”

Lascia un commento

12 − 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.